Airoldi al ballottaggio insieme a Obiettivo Saronno: “Uniti per cambiare la nostra città”

Augusto Airoldi si presenterà al ballottaggio del 4 e 5 ottobre appoggiato anche da Obiettivo Saronno, la lista civica che al primo turno delle elezioni comunali ha ottenuto oltre 2300 voti, raggiungendo quasi il 13%

Generico 2018

Era ormai nell’aria da qualche giorno e oggi è stato annunciato dalla coalizione di centrosinistra: Augusto Airoldi si presenterà al ballottaggio del 4 e 5 ottobre appoggiato anche da Obiettivo Saronno, la lista civica che al primo turno delle elezioni comunali ha ottenuto oltre 2300 voti, raggiungendo quasi il 13%. L’accordo elettorale appena concluso aumenta quindi concretamente la possibilità che la coalizione di centrosinistra 

Prendono ancora tempo invece le liste che hanno appoggiato la candidatura di Pierluigi Gilli, Con Saronno (8,61% e 1563 voti) e Italia Viva, Azione e +Europa (2,2,86% e 519 voti). Nessuna novità dal fronte Movimento 5 Stelle (4,55% e 827 voti): la lista ha ribadito a scrutinio ancora in corso la sua disposizione a valutare alleanze con Airoldi, ma ancora non c’è nulla di ufficiale. Le liste avranno tempo comunque fino a domenica 27 settembre per concludere apparentamenti e accordi elettorali.

Con un comunicato stampa Augusto Airoldi spiega le ragioni dell’apparentamento.

 

Al primo turno, due saronnesi su tre hanno espresso la chiara volontà di un cambiamento radicale rispetto al fallimento di governo da parte di Alessandro Fagioli e della sua giunta. Sulla scorta di questo sentimento predominante, sono molto felice di aver potuto dialogare e raggiungere un accordo – per allargare la coalizione che mi sostiene – con la lista civica Obiettivo Saronno, che sarà apparentata con noi al turno di ballottaggio per l’elezione del futuro sindaco di Saronno.

È una scelta dettata soprattutto da due fattori. Il primo è la naturale convergenza su più punti del programma presentato dalla mia coalizione e tra questi: ospedale, scuola, ex-Isotta, rilancio del quartiere Matteotti, giovani, sostenibilità ambientale. Pur con sfumature diverse  nella modalità per raggiungerli, i tanti obiettivi comuni rendono Obiettivo Saronno un alleato serio, con il quale crediamo sia possibile lavorare proficuamente nella prossima amministrazione.

Il secondo fattore è la comune volontà di imprimere un cambiamento incisivo alla nostra città, dopo gli anni cupi in cui è stata guidata dalla giunta Fagioli, città che oggi mostra segnali evidenti di degrado. Obiettivo Saronno nasce proprio con questo desiderio di cambiamento, spinta dall’intraprendenza dei tanti giovani e delle persone “nuove” che si sono affacciate alla politica con spiccato senso civico.

Ovviamente è stata una scelta che ha richiesto un notevole spirito di sacrificio alla coalizione che mi sostiene, e ringrazio la Lista Civica Augusto Airoldi Sindaco, il Partito Democratico e Tu@Saronno per la disponibilità dimostrata. Al tempo stesso, sono certo che  la fiducia che abbiamo voluto tributare a Obiettivo Saronno  sarà per loro un fattore di grande responsabilità, primaria garanzia nell’interesse comune di rinascita della nostra città.

È un fronte di consenso più ampio quello con cui mi presenterò alle urne domenica 4 e lunedì 5 ottobre, che riflette molto bene lo slogan con cui ho lanciato la mia campagna: “Ripartiamo Insieme”. Forte di questo, chiedo a quei due saronnesi su tre, davvero desiderosi di cambiare Saronno, di darmi fiducia affinché insieme possiamo lavorare per la città che tutti amiamo. Oggi sono io, Augusto Airoldi, l’unica scelta per andare in questa direzione.

Augusto Airoldi – Candidato sindaco per Saronno

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore