Anabolizzanti nel barattolo degli integratori, in casa gli trovano armi e droga

La Guardia di Finanza di Como ha fermato al confine un quarantenne, cittadino italiano che stava entrando in Svizzera. In macchina aveva compresse di efedrina ed è partita la perquisizione dell'abitazione

Guardia di finanza Como

Nei giorni scorsi, funzionari della Sezione Operativa Territoriale di Oria Valsolda e militari della Guardia di Finanza della Tenenza di Oria hanno proceduto ad un significativo sequestro di armi, sostanze anabolizzanti e droghe a carico di un quarantenne cittadino italiano.
L’uomo è stato fermato mentre era a bordo della propria autovettura in direzione della Svizzera. La guida incerta nell’approssimarsi al confine e una risposta poco convincente alle domande di rito, hanno insospettito i funzionari agenti e i militari della Guardia di Finanza.
I successivi controlli negli uffici della sezione doganale hanno consentito di rinvenire, tra gli effetti personali dell’uomo, una compressa di efedrina, dissimulata all’interno di una confezione di una nota marca di comuni integratori per uso sportivo, mentre altre sostanze anabolizzanti sono state rinvenute a seguito di un’accurata ispezione del veicolo.

Guardia di finanza Como

Le ulteriori indagini, coordinate dal Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Como, hanno condotto alla perquisizione domiciliare nelle due abitazioni dell’uomo fermato. In una di queste perquisizioni, si è reso necessario l’intervento dell’unità cinofila della Guardia di Finanza del Gruppo di Ponte Chiasso.
Sono stati quindi sequestrati: una pistola semiautomatica Bernardelli, calibro 7,65 con due caricatori e 18 proiettili dello stesso calibro; una pistola revolver HW, calibro 357 Magnum, con 20 proiettili dello stesso calibro; 415 millilitri di sostanze anabolizzanti; 181 grammi circa di droghe sintetiche e naturali (metanfetamina in cristalli e in compresse, efedrina, oxandrolone, marijuana).
I reati contestati vanno dalla detenzione abusiva di armi, all’uso abusivo di sostanze anabolizzanti e di sostanze stupefacenti.
Su disposizione del magistrato inquirente, l’uomo è stato denunciato a piede libero.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.