Il Campo dei Fiori Sky Trail fa il pieno: saranno 400 gli atleti al via di Brinzio

La gara "marchiata Eolo" di domenica 27 misura 16 chilometri sui sentieri della montagna che domina Varese. Partenza "alla francese", arrivo a Comerio nel parco di Villa Tatti

eolo campo dei fiori trail

Saranno 400 – il numero massimo previsto – i partecipanti all’Eolo Campo dei Fiori Sky Trail, la gara in programma domenica prossima (27 settembre) su strade e sentieri che si snodano sulle pendici del Campo dei Fiori e che vedrà numerosi “grandi nomi” di questa specialità ai nastri di partenza. L’organizzazione ha infatti annunciato il “tutto esaurito” per quanto riguarda la prenotazione dei pettorali da parte degli atleti, un risultato notevole viste le difficoltà attuali dovute alle norme anti-Covid 19.

La prova podistica (il trail è una corsa in montagna o comunque su strade secondarie e sentieri spesso sterrati, su lunga distanza) a differenza dalle edizioni precedenti, scatterà da Brinzio (e non dal lungolago di Gavirate) per concludersi nel parco di Villa Tatti Tallacchini a Comerio. E sarà – praticamente – una cronometro: per evitare infatti gli assembramenti tipici delle partenze (anche di quelle “a griglie”), gli atleti adotteranno la cosiddetta “partenza alla francese”, ovvero libera ma compresa in un lasso di tempo che andrà dalle 8 alle 10 del mattino. Ogni partecipante avrà con sé un rilevatore dei tempi che permetterà di stilare la classifica finale.

Il tracciato misura 16 chilometri di lunghezza e 900 metri di dislivello positivo: i trailers scaleranno il versante Nord del Campo dei Fiori con tratti in verticale particolarmente duri, arrivando sino alla Punta di Mezzo. Da lì andrà in direzione del Forte d’Orino per poi iniziare la discesa ripida sul versante Sud in direzione di Comerio.

Fedele al motto “massima prudenza”, gli organizzatori (cioè l’ASD Campo dei Fiori Outdoor) hanno deciso di non prevedere il tradizionale pasta party di fine gara che sarà sostituito da una dotazione speciale del “pacco gara” consegnato a ciascun iscritto: la Sacca Ristoro fornita da Tigros con numerose confezioni e una lattina di birra “Angelo Poretti” per restare sul territorio varesino. Le foto ricordo saranno invece regalate da Vibram mentre Altra Running darà la possibilità di testare le sue scarpe ultraleggere sul tracciato di gara. Altri sostenitori della manifestazione garantiranno gli spostamenti logistici (Marelli&Pozzi, Autolinee Varesine), le mascherine (Paramos) e i capi d’abbigliamento tecnologici (i-eXe). Ogni atleta avrà con sé un tazza comprimibile in silicone da utilizzare nei ristori, evitando di produrre rifiuti sul sentiero di gara. La pulizia dei tracciati è invece assicurata dal gruppo di volontari CleanForesTeam, già attivo da diverse settimane per liberare i tracciati da rami e detriti caduti durante il lockdown.

In gara, tra gli altri, ci saranno alcuni atleti del Team Vibram, sponsorizzati quindi dalla multinazionale con sede ad Albizzate: si tratta di Audrey Bassac e Yulia Baykova che saranno protagoniste della prova femminile, di Roberto Delorenzi (che ha già vinto a Laveno il Vertikal Sass de Fer)  e due grandi dell’ultra trail running come Grinius Gediminas e Marco Zanchi.

«Siamo molto felici di ospitare nel parco di Villa Tatti l’arrivo dell’Eolo Campo dei Fiori SkyTrail – spiega Silvio Aimetti, sindaco di Comerio – In un periodo in cui tutti abbiamo sofferto per l’impossibilità di godere delle bellezze del nostro territorio, sostenere un’iniziativa così bella è per noi motivo di grande orgoglio, oltre che di stimolo per una ripartenza sicura e con la giusta grinta anche per tutte le altre attività della nostra vita. Un sentito grazie agli organizzatori e un caloroso incitamento agli atleti che attraverseranno le strade del nostro Comune». Un ringraziamento analogo arriva anche dal sindaco di Brinzio, Roberto Piccinelli, che ha appoggiato l’iniziativa con grande entusiasmo fin dall’inizio nonostante il momento critico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.