Quantcast

Fine settimana di canottaggio a Corgeno, si rema per il Meeting Nazionale Giovanile

Presentata in Camera di Commercio la “due giorni” dedicata agli under 14, il primo evento remiero post covid. Porte chiuse e nessun podio per rispettare le regole dell’emergenza sanitaria

Meeting Nazionale Giovanili

Dopo il difficile periodo del lock-down e la lunga pausa imposta dalla pandemia, a Varese ritorna il canottaggio, e lo fa in qualità di “teatro nazionale” delle competizioni giovanili. Presentato ufficialmente oggi, mercoledì 16 settembre, alla Camera di Commercio in piazza Montegrappa il “Meeting Nazionale Giovanile”, la competizione, riservata agli atleti del Nord Italia dai 10 a 14 anni, che andrà in scena sul Lago di Comabbio il prossimo fine settimana, sabato 19 e domenica 20 a partire dalle 9 di mattino.

«La capacità organizzativa, la determinazione e lo spirito imprenditoriale innato sul nostro territorio – commenta il presidente della Camera di Commercio Fabio Lunghi – ci permetteranno di guardare a nuove iniziative, pur nel rispetto delle regole che ci impone l’allerta sanitaria. Il canottaggio è una realtà che, a livello varesino, è fatta di grandi campioni, società di rilievo e un ambiente ideale per la pratica di questa disciplina, con i pernottamenti che genera richiamando atleti da tutto il mondo».

Organizzato dalla Canottieri Corgeno, società che ha raccolto la sfida lanciata dalla Federazione Italiana Canottaggio, la “due giorni” – primo grande evento remiero post covid – ospiterà 774 atleti per 933 equipaggi in rappresentanza delle 64 società remiere partecipanti fra cui una decina provenienti proprio dalla provincia dei sette laghi.

«Non siamo ancora fuori dal tunnel – dichiara Luciano Magistri, vicepresidente della FIC -. I numeri sono logicamente inferiori a quelli del passato ma posso dire la reazione avvenuta è stata ottima e la gara di questo fine settimana servirà a guardare con fiducia al futuro . Come federazione abbiamo deciso a fine maggio di iniziare le gare non prima di settembre, decisione difficile ma che ha dato tempo di riorganizzarsi. Abbiamo dovuto sviluppare un protocollo importante, e il nostro, per quanto rigoroso, ha il pregio di essere attuabile».

«Lo sport torna nel rispetto delle nuove regole – ha aggiunto il delegato del Coni Valter Sinapi -. Purtroppo, a risentire dell’emergenza sanitaria sono state proprio le categorie giovanili anche considerato che in inverno le gare sono difficili da organizzare. Questo darà alla competizione ulteriore valore: laddove è possibile, lo sport deve ripartire».

In occasione dunque del “Meeting Nazionale Giovanile” le squadre saranno a Corgeno (frazione di Vergiate, ndr) già venerdì per poi prendere parte nei giorni successivi alle gare che saranno tutte finali a porte chiuse, senza qualificazioni e recuperi. Persino la premiazione avverrà in modo differente, con gli atleti premiati direttamente in barca senza il caratteristico podio. Di fondamentale importanza sarà infatti la nuova figura del covid manager, responsabile del rispetto delle normative insieme al team manager, anello di congiunzione tra le società e il comitato organizzatore.

«Non è stato semplice organizzare una manifestazione così importante di questi tempi ma è stato fatto tutto con coscienza, in modo da garantire in sicurezza un weekend di sport e divertimento per i giovani atleti – sottolinea Maurizio Leorato, sindaco del comune che ospiterà il Meeting Nazionale -. Un grande lavoro di squadra da parte di tanti volontari per supportare l’evento, così come un importante supporto è arrivato dalla Federazione».

di
Pubblicato il 16 settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore