Insegue ragazzine con i pantaloni abbassati ai Giardini di Varese, denunciato

L'uomo si è ribellato agli agenti della Polizia che lo stavano fermando e identificato. Sanzionato anche per ubriachezza molesta

polizia generica questura varese

Un giovane, di nazionalità afgana, nel pomeriggio di ieri, mercoledì 23 settembre, è stato fermato dagli Agenti della Squadra Volanti della Questura di Varese mentre seminudo, con i pantaloni abbassati, all’interno dei giardini Estensi, seguiva due giovanissime varesine.

Al termine degli accertamenti di rito il fermato è stato deferito all’autorità giudiziaria in stato di libertà per i reati di atti osceni in luoghi abitualmente frequentati da minori e resistenza a pubblico ufficiale ed inoltre è stato sanzionato per ubriachezza molesta. All’uomo è stato notificato il provvedimento del Daspo urbano.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Ziomebeo

    Daspo urbano??? E la galera?

  2. Scritto da gokusayan

    E te pareva se non era un altra risorsa che ci pagherà la pensione…. (tanto per cambiare)…. rimpatriamo sta gente al loro paese!!!

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.