Quantcast

Il liceo Manzoni attende le sedie con ribaltina: ma la mancanza non ferma le lezioni

Sono due le classi dove sono attese le nuove sedute, ma il preside assicura che il distanziamento è assicurato ovunque. Sul tema dei nuovi orari promette interventi migliorativi

liceo Manzoni di Varese

Nessun problema banchi. La preoccupazione manifestata da alcuni genitori del liceo Manzoni di Varese sulla dotazione della scuola viene ridimensionata dal dirigente Giovanni Ballarin: « Le distanze sono assicurate in tutte le classi, sia tra banchi sia con la cattedra. Effettivamente ho fatto richiesta di sedute monoposto con ribaltine che non sono ancora arrivate. Come direzione abbiamo anche fatto una gara d’appalto per acquistarne in autonomia. La mancanza di queste sedie, però, non sta mettendo in discussione l’avvio dell’anno scolastico. Appena arriveranno, comunque, saranno utilizzate in almeno due classi perché la distanza del metro è appena sufficiente. Abbiamo inoltre ottenuto dalla Provincia il via libera ad abbattere un inframezzo con cui allarghiamo un’aula dove verranno trasferiti gli alunni attualmente ospitati negli spazi del piano interrato».

Più problematico, invece, appare il tema dell’orario con il doppio ingresso: « I genitori lamentano difficoltà a gestire questi ingressi separati e chiedono di cambiare sezione – spiega Ballarini – In questo momento, però, chiedo a tutti di pazientare. Stiamo valutando la situazione, analizzando difficoltà e opportunità. Tra un paio di settimane potremo essere più precisi nell’organizzazione globale,. Sono giorni di prove e verifiche, anche i mezzi pubblici viaggiano in base a un modello che potrà essere sottoposto a variazioni. È una situazione in divenire, occorre un po’ di pazienza».

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore