Luca Santagostino incontra i commercianti: “Sinergia tra le realtà per cambiare Laveno Mombello”

Il candidato sindaco e la lista Civitas ha incontrato le attività economiche del territorio e presentato i nomi dei futuri assessori in caso di vittoria. Stasera appuntamento sul lungolago

Elezioni amministrative Laveno Mombello

Un incontro con associazioni, commercianti e attività economiche del territorio per presentare il proprio programma e i progetti per il futuro. Luca Santagostino e i componenti della lista Civitas, hanno aperto la campagna elettorale nella serata di venerdì 4 settembre nella tensostruttura di Villa Frua con un incontro dedicato a coloro che da anni lavorano sul territorio (questa sera invece è in programma un incontro aperto a tutti i cittadini sul lungolago, domani a Cerro).

«Siamo una lista civica, un gruppo nato nove mesi fa – ha spiegato Santagostino -. La nostra è una lista senza appartenenza politica ma formata da persone entusiaste di condividere lo stesso progetto. Vogliamo portare un cambiamento a Laveno Mombello mettendo in campo nuove idee e mettendo a disposizioni le nostre competenze».

I partecipanti alla serata, una sessantina, seduti con mascherina e mantenendo il distanziamento sociale, hanno quindi potuto conoscere le persone che fanno parte della lista “Civitas” e i ruoli che avranno in caso di vittoria. «Solitamente gli assessori vengono decisi in base al numero di preferenze, noi abbiamo deciso di assegnare gli assessorati in base alle competenze di ognuno».

Il candidato sindaco presenta quindi Mario Iodice, Vicesindaco con deleghe alla Cultura, Politica, Istruzione, Commercio e Turismo, Elisabetta Belfanti, assessore ai Servizi Sociali e alle Politiche Giovanili, Barbara Sonzogni, assessore allo Sport e al Terzo Settore, Fabio Bardelli, assessore all’Urbanistica, all’Ambiente e ai Lavori Pubblici. Spazio poi ai consiglieri comunali che: «a nostro giudizio devono avere un ruolo importante e di sostegno ai lavori dell’assessorato. Per questo chiederemo una modifica dello statuto comunale».

Elezioni amministrative Laveno Mombello

La serata è proseguita quindi con la presentazione dei punti principali del programma. «L’amministrazione comunale è come un’azienda – sottolinea il candidato Luca Santagostino -. La nostra idea è quella di mettere la struttura nelle condizioni di poter raggiungere gli obiettivi. Sono convinto che un comune debba funzionare indipendentemente dal suo amministratore e rispondere alle richieste dei cittadini. Compito del sindaco e dei suoi assessori è invece quello di decidere cosa fare e trovare le risorse per farlo».

Si entra quindi nel dettaglio parlando di turismo, settore fondamentale per un paese che si affaccia sul Lago Maggiore. Tra le idee c’è quella di realizzare aree picnic nei parchi del paese con servizio di delivery effettuato dai commercianti del paese. Riqualificare l’area Gaggetto con una spiaggia attrezzata, campi da pallavolo e altro, «siamo a conoscenza delle difficoltà esistenti. Al momento stiamo parlando di progetti che possono essere realizzati nell’immediato e che non richiedono una bonifica del terreno. Problema che comunque verrà valutato facendo anche delle analisi per capire la reale condizione di quell’area».

C’è poi l’idea di realizzare un collegamento pedonale tra il Gaggetto e Cerro, attraverso la SP69, «abbiamo verificato ed è possibile farlo senza costi per il comune». Si parla poi della pulizia delle spiagge, di un chiosco per il noleggio di biciclette e monopattini, la realizzazione di un Bike Park sui sentieri del Sasso del Ferro e molto altro. «È fondamentale avere un ufficio dedicato al turismo competente, capace di promuovere le sue bellezze, le sue attività e ciò che lo circonda. Oltre ad essere capace di sostenere e mettere in rete le associazioni del territorio e le loro iniziative».

Si tocca poi un altro punto molto sentito dai cittadini, ovvero quello dalla sicurezza: «Vogliamo trovare i fondi per un impianto di videosorveglianza, oggi inesistente. La nostra proposta è quella di fare in modo che venga gestito dalla Polizia Locale in accordo con i Carabinieri». Rispetto al progetto di Alptransit invece, i componenti della lista spiegano: «Non lo condividiamo. Al momento il progetto è in uno stato troppo avanzato per essere modificato ma capiremo se è possibile intervinire».

C’è poi la questione ambientale, la pulizia delle spiagge e dei parchi, diversi progetti per i giovani, «vorremmo istituire il Consiglio dei giovani, ragazzi tra i 15 e i 25 anni che possano proporre progetti al comune ed esserne coinvolti in prima persona nell’esperienza amministrativa». Incentivare iniziative culturali, lo sport con il sostegno alle realtà esistenti e la riqualificazione dell’area di Via XXV Aprile.

E per concludere, uno sguardo al futuro: «Una amministrazione lungimirante non può guardare solo a ciò che può fare in cinque anni, ma deve ragionare anche per gli anni avvenire». Tra i punti inseriti nell’elenco dei progetti a lungo termine c’è quello della fusione dei comuni: «Immagino che non tutti condividano questo pensiero, ma credo che la gestione di alcuni servizi e competenze da parte di una sola amministrazione per parte del territorio possa portare ad una importante virtuosità. Si potrebbe partire proprio dalle competenze dall’ufficio turistico, ad esempio».

Lo speciale elezioni di VareseNews- Laveno Mombello 

Adelia Brigo
adelia.brigo@varesenews.it

Raccontare il territorio è la nostra missione. Lo facciamo con serietà e attenzione verso i lettori. Aiutaci a far crescere il nostro progetto.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.