Quantcast

Saronno, ultimi 5 giorni di campagna elettorale: mercato, incontri e tanti big

Ultima settimana di campagna elettorale per le due coalizioni e i due candidati sindaco che si contendono la poltrona di primo cittadino di Saronno

Elezioni Saronno 2020

Ultima settimana di campagna elettorale per le due coalizioni e i due candidati sindaco che si contendono la poltrona di primo cittadino di Saronno.

Alessandro Fagioli e Augusto Airoldi, rispettivamente sostenuti da centrodestra (Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia e Saronno al Centro) e centrosinistra (Pd, lista Airoldi, Tu@ Saronno e Obiettivo Saronno con cui è stato formalizzato l’apparentamento), hanno ottenuto al primo turno il 36,61% e il 34,62% con una differenza di soli 386 voti (6864 contro 6490). Al centrosinistra, sulla carta e a meri fini matematici, va aggiunto il risultato ottenuto da Obiettivo Saronno, che al primo turno ha collezionato il 12,5% e 2302 voti, mentre non si sono sbilanciati Pierluigi Gilli e le sue due liste nè Luca Longinotti e il Movimento 5 Stelle.

QUI TUTTI I DATI DELLE ELEZIONI A SARONNO

Gli ultimi 5 giorni di campagna elettorale si concentreranno tra mercoledì, giovedì e venerdì, con diversi appuntamenti in programma e altri ancora da annunciare. Mercoledì 30 settembre è giorno di mercato, le liste e i candidati saranno tra le bancarelle con ospiti e volantini per cercare di convincere chi li ha votati al primo turno, ma anche chi non è andato a votare il 14 e 15 settembre (una bella fetta di popolazione, circa il 38% degli aventi diritto, 11585 saronnesi).

Alle 11 in ospedale arriverà l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera, esponente di spicco di Forza Italia, per inaugurare la nuova Tac celebrare il ritorno all’attività di oncologia, day hospital onclogico e radioterapia per la precisione: un evento istituzionale che di sicuro verrà “usato” anche a fini elettorali dal centrodestra saronnese.

La sera di mercoledì 30 settembre, tra le 18.30 e le 19.45, arrivano anche alcuni big nazionali. Il Pd e Augusto Airoldi portano in piazza Libertà due amministratori di rango, Beppe Sala, sindaco di Milano, e Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio e segretario nazionale del Partito Democratico. Fratelli d’Italia risponde con la senatrice Daniela Santanchè dalle ore 19.45 al Galli al Teatro in via I Maggio per un apericena.

Giovedì 1 ottobre al Teatro Giuditta Pasta si terrà il confronto tra i due candidati sindaco organizzato da Rotary di Saronno, con inizio alle 20.30, trasmesso in diretta da Radio Orizzonti.

Venerdì sarà l’ultimo giorno di campagna elettorale, seguito poi dal giorno del silenzio elettorale e poi dal voto di domenica 4 e lunedì 5 ottobre cui seguirà lo spoglio delle schede e la proclamazione del sindaco di Saronno: per gli eventi di chiusura delle due coalizioni, bisognerà attendere qualche giorno ancora.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore