Scoperto su Venere un gas prodotto da batteri. C’è vita sul pianeta?

Ricercatori dell'Università di Cardiff hanno trovato nell'atmosfera di Venere della fosfina, un gas che sulla Terra è prodotto dai batteri anaerobici

Generico 2018

La scoperta è di quelle sensazionali: rilevata fosfina nell’atmosfera di Venere. Si tratta di un gas che è considerato un bio marker, ovvero la spia della presenza di vita, dal momento che viene prodotto da batteri anaerobici. Se quindi ci sono creature viventi sul pianeta, si tratta di microbi.

La scoperta arriva da un team dell’Università di Cardiff, guidato dalla professoressa Jane Greaves. Pubblicato su Nature Astronomy, i risultati dello studio sono stati annunciati su YouTube.

Utilizzando due telescopi, il James Clerk Maxwell dell’osservatorio di Mauna Kea alle Hawai e l’Atacama che sorge nell’omonimo deserto cileno, i ricercatori hanno individuato la fosfina all’interno delle nubi che ricoprono il pianeta. Ovvero ad un’altezza di 50 chilometri dal suolo, dove la temperatura è di circa 20 gradi centigradi e la pressione atmosferica è simile a quella che si trova sulla terra a livello del suolo.

«È difficile spiegare la presenza di fosfina senza la presenza di organismi viventi, per quanto sia difficile convivere con un ambiente estremamente acido come quello di Venere», ha spiegato la professoressa Greaves. Per avere la prova definitiva, «dovremmo mandare una sonda». Che potrebbe darci la certezza che non siamo soli nell’universo.

Nella foto: l’Atacama Cosmology Telescope. Fonte: Wikipedia. Licenza CC BY-SA 4.0.

Riccardo Saporiti
riccardo.saporiti@gmail.com

VareseNews è da sempre un ottimo laboratorio per sperimentare l'innovazione digitale nel giornalismo. Sostienici in questa ricerca!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.