Quantcast

Ubi sostiene il servizio di trasporto gratuito di Atap per gli ammalati psichici

L'Associazione tutela ammalati psichici grazie ad un importante contributo di Ubi rafforza il servizio di trasporto gratuito dei propri utenti e mantiene la consegna a domicilio di pacchi alimentari

Generico 2018

Atap, l’Associazione tutela ammalati psichici di Castiglione Olona, rafforza il servizio di trasporto gratuito dei propri utenti grazie ad un importante contributo di Ubi Banca e di Fondazione Ubi per Varese onlus.

L’associazione opera da più di 25 anni in provincia di Varese e nell’ovest Comasco a sostegno degli ammalati psichici e delle loro famiglie, anche animando un centro d’aggregazione a Castiglione Olona in locali concessi in comodato dall’Amministrazione comunale.

«Rispondendo favorevolmente al nostro appello Ubi Banca e Fondazione Ubi per Varese onlus hanno dimostrato grandissima sensibilità ed attenzione alle istanze solidali del territorio – dicono i responsabili dell’associazione – La gratitudine dei nostri volontari e delle famiglie dei nostri utenti è immensa per questo generoso atto di liberalità».

Grazie a questa elargizione, l’associazione Atap potrà continuare a dedicarsi con efficienza professionale, pur nell’ambito dell’offerta gratuita di servizi ad opera del volontariato, all’attività di trasporto dei propri utenti ammalati psichici verso luoghi di lavoro, aziende ospedaliere per visite mediche, centri psico sociali, o per mantenere vivi rapporti relazionali parentali affievoliti dalla malattia e dalla distanza geografica.

Inoltre, con il sostegno di Ubi Banca e Fondazione Ubi per Varese onlus, l’associazione non solo ha potuto continuare la propria attività di consegna a casa di pacchi alimentari gratuiti per i bisognosi, ma è riuscita a  soddisfare anche l’impennata di richieste che si è verificata a causa dell’emergenza sanitaria durante il periodo di lockdown.

(Nella foto un gruppo di volontari di Atap)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore