137 nuovi casi in Ticino. In quarantena una classe della media di Minusio

Le autorità hanno comunicato la presenza di tre persone contagiate alla casa per anziani Beato Guanella di Castel San Pietro

covid-19

137 nuovi casi di positività al Coronavirus in Canton Ticino. I ricoverati sono attualmente 31 (+1): due in cure intense (+1 ), di cui una sottoposta a respirazione artificiale. I contagi crescono lievemente anche nei Grigioni, dove sono 21 i nuovi positivi e 8 le persone ricoverate nelle ultime 24 ore.

Nella giornata di ieri, il dipartimento della sanità ha reso noto che una residente della casa per anziani Beato Guanella di Castel San Pietro, nel Mendrisiotto, è risultata positiva al Coronavirus dopo aver manifestato sintomi nei giorni scorsi. Per questo motivo era già stata preventivamente posta in isolamento in attesa dell’esito del test. Nel frattempo, il tampone su altri due residenti sintomatici è risultato pure positivo. L’Ufficio del medico cantonale è in contatto con la direzione per seguire l’evoluzione della situazione e valutare congiuntamente eventuali altri provvedimenti.

Sempre nella giornata di ieri, in seguito alla positività di due allievi appartenenti alla stessa classe della scuola media di Minusio, nel Locarnese. L’Ufficio del medico cantonale (UMC) ha valutato opportuno stabilire una quarantena di classe.

A livello nazionale, in Svizzare i nuovi casi sono stati 8’737 sull’arco del fine settimana. 14 i decessi legati al Covid-19.

di mariacarla.cebrelli@varesenews.it
Pubblicato il 20 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.