Quantcast

Il 21 ottobre si alza il sipario sulla Varese Design Week 2020

varese generiche

Il 21 ottobre alle 11:00 in Piazza Monte Grappa si alza il sipario sulla 5° edizione della Varese Design Week, che svelerà molte delle curiosità che fino ad ora erano state solo in parte rivelate. Una singolare ouverture dedicata al Labirinto, simbolo di questa nuova edizione, darà il via ai quattro giorni di appuntamenti online e di eventi in Città.

II design “arriva” in città e, in un momento così delicato in cui tutti dobbiamo tenere alta l’attenzione, propone una sfida: quanto sappiamo apprendere dal presente per progettare meglio il nostro futuro? Nel labirinto delle idee esiste una sola strada da percorrere? Quanti fili potrebbe tenderci Arianna per aiutarci a individuare l’uscita che a noi più si addice?
Come in ogni progetto creativo le soluzioni possono essere tante, tutte finalizzate allo scopo ultimo di un “upgrade” che porta al miglioramento della qualità della vita, dell’ambiente, degli spazi di lavoro e di quelli abitativi.

La Varese Design Week ha raccolto questa sfida e accenderà i riflettori partendo dal cuore della Città per proseguire in un percorso che nel “dedalo” cittadino accompagnerà i visitatori tra installazioni e location alla scoperta di oggetti firmati da designer di fama internazionale e da giovani designer emergenti.
Una conferma della originaria vocazione della VDW come evento per la Città, nella Città, dove la contaminazione tra arte, design, cultura e territorio rappresenta la chiave di volta per un avvicinamento intelligente e consapevole alle sfide del futuro.

Piazza Monte Grappa e l’Economia Circolare – Kids4 arriva a Varese
Piazza Monte Grappa grazie ad una installazione del tutto inaspettata, spettacolare e realizzata in chiave pop a cura del gruppo iLVespaio veicolerà un messaggio di sensibilizzazione sui vantaggi e l’importanza dell’a circolarità dell’economia circolare e dei temi del riciclo.
Come nella sua migliore tradizione la VDW saprà sorprendere con proposte innovative e di valore. Proprio in quest’ottica quest’anno approccerà al mondo dei bambini con una iniziativa che verrà proposta per la prima volta sul territorio varesino, ospitando KIDS4 il canale didattico youtube per scuole e bambini, nato durante il lockdown e pensato per la didattica a distanza. Dalla collaborazione con Kids4 la VDW raccoglierà progetti digitali creati da bambini sui temi della sostenibilità, dell’economia circolare, della mobilità e su come immaginano il futuro.

La novità delle installazioni interattive/out of the box
Percorrendo le vie cittadine anche il passante più distratto non potrà fare a meno di incrociare le intriganti installazioni interattive in cui design e labirinto si sposano.
Complice la criticità del momento e al contempo la volontà sempre viva di innovare e guardare fuori dagli schemi, le fondatrici della Varese Design Week, Silvana Barbato, Silvia Giacometti, Laura Sangiorgi, capitanate da Nicoletta Romano, con il Presidente d’Onore l’autorevole Marcello Morandini, hanno scelto di affidare l’esposizione diffusa a box interattivi che ospiteranno singole opere, distribuiti nel centro della Città.
Una nuova modalità per rendere fruibile il progetto di design attraverso un’esperienza di contatto “diretto” tra il pubblico e le storie dei prodotti e dei loro designer.
Come funzionano i box? Per scoprirlo venite in Città dal 21 al 24 Ottobre.
Varese e i varesini meritano momenti di vitalità e bellezza, come questi, soprattutto ora: la VDW20 vuole mantenere una visione ottimistica affidando all’arte, al design e alla cultura il compito di portare freschezza ed energia, per rischiarare questi momenti bui.

Gli approfondimenti
Prevedendo le varie problematiche della situazione covid le organizzatrici hanno optato anche per una versione digitale che proporrà un gran numero di interventi online con approfondimenti ed esperienze di valore.
Con la versione phygital la VDW20 gioca una nuova carta e porta idealmente a Varese big del mondo accademico, dell’architettura, del design, dello sport e della filosofia.
Quattro giorni di eventi online a ritmo serrato nei quali sarà possibile incontrare il filosofo Leonardo Caffo, gli architetti Ico Migliore, Riccardo Blumer, Anna Barbara, Umberto Riva, il cattedratico e scrittore Michael Jakob, i designer Antonio Barrese, Marcello Morandini, Carlo
Rampazzi e il campione paralimpico Daniele Cassioli.
Sono solo alcuni dei nomi di spicco che prenderanno parte alle discussioni più “evolute” sul labirinto, sul percorso creativo e sul valore della multinsensorialità nella progettazione.
Tante interpretazioni da voci autorevoli che potranno essere seguite secondo un calendario pubblicato sul sito istituzionale www.varesedesignweek-va.it

Varese Design Week, un temporary nel cuore della città

Una sede prestigiosa, Banca WIDIBA in Via Staurenghi 11, ospiterà il temporary 2020, luogo dedicato all’esposizione di oggetti di design e ad una bellissima mostra “Tutte le edizioni della VDW” organizzata da Foto Club Varese APS.
Le sede sarà aperta al pubblico con ingressi contingentati e secondo orari pubblicati sul sito.
Le location varesine che partecipano all’evento trasformeranno le loro vetrine per quattro giorni vestendole di un nuovo look.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore