“Cacciatore sparati”, blitz degli animalisti nelle campagne tra Gerenzano e Turate

Sono comparsi nella notte decine di adesivi contro la pratica della caccia nelle campagne tra Gerenzano, Turate e Rovello Porro

adesivi animalisti contro cacciatori gerenzano

Nella notte tra il 9 e 10 ottobre, militanti dell’associazione Centopercentoanimalisti hanno affisso numerosi adesivi con messaggi molto pesanti tra i quali “cacciatore facci sognare, sparati” contro i cacciatori a Gerenzano, Turate e Rovello, nelle zone di campagna dove gli amanti dell’arte venatoria cacciano a pochi metri dalle case. Per gli animalisti sono «gli stessi cittadini che abitano nella zona a dire che non ne possono più, gli animali domestici sono terrorizzati dagli spari che si sentono ovunque».

L’associazione annuncia che «non sono escluse “passeggiate” dei nostri attivisti nei prossimi weekend per monitorare e ricordare a questi soggetti che la misura è colma. Ribadiamo che solo un malato di mente può godere e trovare divertente uccidere animali indifesi».

Tra le varie segnalazioni ricevute, una ha veramente dell’incredibile: «un anziano cacciatore (sicuramente in bibita) si aggira a zig-zag con il fucile in spalla, tra i campi di mais in bicicletta. Più volte ripreso dai proprietari dei campi, spara alle Cornacchie e dopo scappa. Un’altra segnalazione, più inquietante, denuncia la presenza di un cacciatore con al seguito un ragazzino e un bambino…». E concludono: «La caccia è una sporca attività, violenta, sanguinaria, anacronistica. I Sindaci dei paesi citati si diano una mossa prima che ci scappi la tragedia».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore