Castellanzese – Legnano, sale l’attesa per il derby

Domenica 25 ottobre (ore 14.30) al “Provasi” andrà in scena la sfida tra neroverdi e lilla

legnano castellanzese calcio

La stagione scorsa, conclusa anzitempo per Covid, dopo la vittoria della Castellanzese al “Mari” in dicembre, non ha dato la possibilità al Legnano di rifarsi al “Provasi”.

Anche questa sarà una delle chiavi di lettura del derby che si disputerà domenica 25 ottobre (ore 14.30) a Castellanza; una sfida attesa e intrigante per la quale le due formazioni si stanno preparando con il massimo della concentrazione.

Sarà la prima volta di questa sfida al “Provasi” in Serie D, con il Legnano che arriva dopo lo 0-0 di Chieri nel recupero infrasettimanale e con tre punti raccolti in campionato in tre gare giocate. La squadra di mister Lucio Brando non ha ancora conosciuto il dolce sapore della vittoria, pareggiando in tutte le gare del Girone A giocate fino a oggi, e l’obiettivo sarà quindi di conquistare i tre punti sul campo dei “vicini di casa”.

La Castellanzese invece approccia questo derby con l’amaro sapore della pesante sconfitta subita in casa dell’Arconatese. Un 5-1 inaspettato dopo la buona partenza della squadra di mister Mazzoleni, che nelle quattro gare precedenti aveva raccolto 5 punti, con una vittoria e due pareggi.

Chi vorrà assicurarsi un posto in tribuna per seguire il derby potrà presentarsi oggi – venerdì 23 ottobre – dalle 17.00 alle 19.00 allo sportello della biglietteria di via Cadorna, angolo via Diaz (ingresso sede), munito di modulo di registrazione digitale compilato e stampato, per pagare anticipatamente il proprio biglietto.

I biglietti in tribuna centrale sono esauriti.

Il giorno della gara non sarà consentito l’ingresso di tifoserie organizzate allo stadio, la cui capienza è stato ridotta a 155 posti a sedere per ottemperare le norme stabilite dal DPCM del 13 ottobre in merito alla presenza di pubblico negli eventi e le competizioni riguardanti gli sport individuali e di squadra.

di
Pubblicato il 23 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore