Comerio, vicina la svolta per l’area Whirlpool: “La vera sfida ci sarà dal giorno dopo”

Lo conferma il sindaco del paese Silvio Aimetti, che però non si sbilancia e non dà altri particolari: "Seguiamo gli sviluppi della trattativa: dovrà essere una riqualificazione che dia nuove opportunità di sviluppo, lavoro e innovazione"

whirlpool comerio

Area Whirlpool di Comerio, tutto sarebbe pronto per la cessione ad un gruppo interessato a sviluppare progetti sull’enorme spazio che ospitava gli uffici direzionali dell’azienda, trasferiti a Rho nel 2017.

Lo conferma il sindaco del paese Silvio Aimetti, che però non si sbilancia e non dà altri particolari.

«Seguiamo da vicino la trattativa, come da accordi con la multinazionale, in base al protocollo stipulato con Whirlpool e con le due Università del territorio, Insubria e Liuc – spiega Aimetti -: stiamo lavorando con loro per capire come si evolve la situazione. Siamo vicini alla svolta, lo eravamo già stati a luglio, poi il coronavirus ha rallentato tutto. La vera sfida ci sarà il giorno dopo la stipula dell’accordo, per pianificare il futuro di quest’area fondamentale per Comerio, ma anche per tutto il territorio».

«La riqualificazione deve avvenire nell’alveo di quanto stabilito – prosegue il primo cittadino comeriese -. Chi arriverà sa cosa si può fare nei 45mila metri quadrati di cui 15mila coperti, lo dice il Pgt: potrà esserci una porzione dedicata alla vocazione socio sanitaria, un po’ di residenziale, direzionale e tempo libero. Le linee guida sono chiare, dovrà essere una riqualificazione che dia nuove opportunità di sviluppo, lavoro e innovazione».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore