Coronavirus: i nuovi positivi sono 218 nel Varesotto, 2.664 in Lombardia

Nella regione si è arrivati al 9,1% di risultati positivi sul totale dei tamponi effettuati. I lombardi attualmente positivi sono 21.625

tamponi malpensa coronavirus covid

Secondo il report sulla diffusione del contagio di Regione Lombardia di sabato 17 ottobre risultano 218 nuovi casi di cittadini positivi a SarsCov-2 nel Varesotto. Anche oggi si registrano 2 nuovi decessi.


DATI PRINCIPALI
Nuovi tamponi positivi in provincia di Varese: +218
Nuovi positivi in Lombardia: +2664
Nuovi ricoveri per Covid in Lombardia: +109 (13% in più)
Nuovi ricoveri in terapia intensiva: +25

A livello regionale dopo l’arresto della crescita delle terapie intensive registrato venerdì (che talvolta può essere anche dovuto a ritardi nella comunicazione dei dati a livello regionale) oggi quel dato fa un nuovo balzo in avanti con 25 nuovi pazienti costretti a ricorrere a cure di alta intensità. A questo si aggiunge una nuova ulteriore crescita di ricoveri ospedalieri di 109 pazienti (in totale le ospedalizzazioni per Covid sono 1039). Peggiora anche l’indicatore della percentuale di tamponi positivi sul totale dei tamponi effettuati che è arrivata a 9,1%, significa che quasi un tampone su 10 che ne vengono effettuati risulta positivo. Dal punto di vista della circolazione del virus le situazioni più delicate si registrano nelle province di Milano (+1.388), Monza e Brianza. (+286) e Varese (+218).

Quanti dei nuovi positivi sono asintomatici?

In Lombardia è in atto una massiccia campagna di test e lo testimonia il numero crescente di tamponi comunicato ogni giorno, un numero che oggi supera i 30mila. Questo porta all’emersione di una grande quantità di casi positivi al virus sul quale è opportuno fare due considerazioni. La prima è che, a differenza di quanto accadeva a marzo e aprile, l’ampia attività di test di questa fase porta alla rilevazione di molti positivi asintomatici (il dg welfare di Regione Lombardia proprio ieri ha spiegato che ad oggi non presentano sintomi circa il 92% dei nuovi positivi). La seconda considerazione è che, nonostante questa preponderante fetta di postivi asintomatici, la crescita del contagio produce comunque una percentuale di positivi che sviluppano sintomi. Tra questi ci sono anche coloro che a causa di questi sintomi hanno bisogno di assistenza ospedaliera ed è proprio la crescita dei ricoveri ad essere tenuta in questo momento sotto stretta osservazione. Le nuove persone che hanno necessitato un ricovero in ospedale, secondo il bollettino regionale, oggi sono 108 in Lombardia, il 15% in più di ieri. A questo punto della settimana (secondo i dati comunicati tra lunedì e giovedì) i ricoveri in tutta la regione sono cresciuti del 90% rispetto a quelli comunicati negli stessi giorni di settimana scorsa. Questo sta portando tutti gli ospedali a riattivare i piani di gestione dell’emergenza. In sintesi: siamo ancora molto lontani dai numeri dei ricoveri della scorsa primavera, ma non è questo il dato da guardare. L’attenzione va posta sulla velocità di crescita dei ricoveri ben sapendo che il virus produce i suoi effetti sul numero dei ricoveri svariati giorni dopo il momento del contagio.

Andamento settimanale dei tamponi positivi
Vista l’oscillazione del numero di tamponi comunicati quotidianamente, che non è mai uniforme nei giorni della settimana, abbiamo costruito una visualizzazione che permette di confrontare i dati comunicati giorno per giorno con quelli degli stessi giorni della settimana precedente. In provincia di Varese quelli comunicati tra lunedì e sabato della settimana scorsa erano 346 questa settimana sono 829. È il 139% in più.

Nella regione Lombardia il numero dei tamponi comunicato oggi è di 29.053. I nuovi positivi sono 2.664 per una percentuale pari al 9,1% di risultati positivi sul totale dei tamponi effettuati. Le persone attualmente positive nella regione sono 21.625 (+2.497)

I dati di sabato 17 ottobre in Lombardia

– i tamponi effettuati: 29.053, totale complessivo: 2.471.303
– i nuovi casi positivi: 2.664 (di cui 225 ‘debolmente positivi’ e 19 a seguito di test sierologico)
– i guariti/dimessi totale complessivo: 85.112 (+154), di cui 1.780 dimessi e 83.332 guariti
– in terapia intensiva: 96 (+25)
– i ricoverati non in terapia intensiva: 943 (+109)
– i decessi, totale complessivo: 17.057 (+13)

dati lombardia

L’andamento delle terapie intensive e dei ricoveri in Lombardia

Nuovi casi nelle province lombarde

Milano: +1.388, di cui 634 a Milano città
Bergamo: +69
Brescia: +83
Como: +171
Cremona: +25
Lecco: +67
Lodi: +46
Mantova: +56
Monza e Brianza: +286
Pavia: +103
Sondrio: +37
Varese: +218

Aumenti nei 10 comuni con più contagi

Busto Arsizio 583 +10
Varese 531 +15
Gallarate 377 +7
Saronno 345 +14
Laveno Mombello 222 +1
Malnate 197 +3
Somma Lombardo 172 +10
Tradate 170 +5
Caronno Pertusella 139 +2
Cocquio Trevisago 138 =

I dati in Italia

Casi totali – Attualmente positivi – incremento giornaliero

Lombardia: 123.794 (21.625) (2.664)

Piemonte: 42.867 (8.880) (972)

Emilia-Romagna: 40.333 (8.649) (641)

Veneto: 35.051 (8.740) (774)

Campania: 24.443 (15.690) (1.410)

Lazio: 23.790 (13.237) (994)

Toscana: 21.896 (9.247) (879)

Liguria: 17.745 (3.558) (464)

Sicilia: 11.744 (6.281) (475)

Puglia: 11.084 (4.980) (350)

Marche: 9.254 (1.862) (121)

P.A. Trento: 6.797 (771) (82)

Friuli Venezia Giulia: 6.260 (1.939) (167)

Abruzzo: 5.973 (2.294) (148)

Sardegna: 5.866 (3.188) (130)

P.A. Bolzano: 4.648 (1.444) (155)

Umbria: 4.415 (2.130) (205)

Calabria: 2.683 (994) (94)

Valle d’Aosta: 1.738 (458) (78)

Basilicata: 1.226 (638) (57)

Molise: 929 (330) (65)

Insorgenza di sintomi nei positivi: casi degli ultimi 30 giorni in Italia

Come noto siamo in una fase nella quale i positivi al virus spesso emergono nell’ambito di campagne sierologiche, controlli dei contatti e in caso di rientro dall’estero. Questo fa emergere un numero di positivi privo di sintomatologia molto più alto rispetto a quanto avveniva durante la prima ondata di SarsCov-2 quando i tamponi veniva fatti soprattutto a persone che presentavano una sintomatologia evidente.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore