Maglia e mercato, card e biglietti: giorni bollenti per i Mastini

Domenica 4 ottobre l'esordio in campionato contro il Bressanone (a Milano): biglietti e card stagionali in vendita. Dalla Valpe arriva Cordin, conferma per Re in difesa

presentazione maglia mastini varese hockey su ghiaccio

C’è tanta carne al fuoco in questi giorni in casa Mastini Varese Hockey, la formazione giallonera che sta per fare il proprio esordio in campionato, domenica 4 ottobre (ore 18,30). La squadra diretta dal coach franco-canadese Claude Devèze disputerà le gare interne all’Agorà di Milano vista l’impossibilità di utilizzare il PalAlbani, e inizierà il proprio cammino in Italian Hockey League (il secondo campionato nazionale per importanza) contro il coriaceo Bressanone. Ecco quindi le novità delle ultime ore.

ECCO A VOI LA MAGLIA

Il locale Spitz di viale Valganna ha tenuto a battesimo la nuova maglia da gioco dei Mastini, quella che Tura e soci indosseranno nella stagione 2020-21. Scelta altamente tradizionale quella della società per quanto riguarda l’abito: il giallo e il nero sono i colori predominanti e si alternano su prima e seconda maglia. Oltre agli sponsor – Openjobmetis, EBazar, Elmec, Life, OGILink e Beccaria – spicca il ricordo di Marco Fiori con una patch all’altezza del cuore.

IN ATTACCO CORDIN, IN DIFESA RE

La rinuncia al campionato da parte del ValpEagle ha permesso ai gialloneri di ingaggiare alcuni giocatori lasciati liberi dalla franchigia piemontese. Dopo aver convinto i difensori Alex Bertin e Francesco De Biasio, il club del presidente Torchio ha portato a Varese anche un attaccante proveniente da Torre Pellice. Si tratta di Federico Cordin, giovane di classe ’96 nato a Pinerolo che va a rinfoltire le linee avanzate della squadra di Devèze. Nato a Pinerolo, leggero e guizzante, Cordin ha già giocato un anno nel massimo campionato vestendo la maglia di Egna e ha collezionato qualche presenza anche col Milano. Nella stagione scorsa ha messo a segno 26 punti (12 gol) in 30 partite.

L’ultima novità in vista della prima di campionato è invece la conferma di Alessandro Re per la difesa: il giocatore milanese, 34 anni, garantisce esperienza alle linee arretrate di Devéze ed è pronto a disputare la seconda stagione in giallonero. In quella passata Re ha disputato 29 partite tra regular season e playoff, mettendo a referto 16 punti.

UNA CARD PER IL POSTO ASSICURATO

La società giallonera, nel frattempo, ha istituito la propria Exclusive Card, una tessera speciale e a tiratura limitata – 200 quelle a disposizione – che permetterà ai sottoscrittori di avere un posto assicurato sugli spalti dell’Agorà per tutte le gare interne di campionato, playoff compresi. Il numero è basso per via delle disposizioni anti-Covid.
Per avere la Exclusive Card è necessario scrivere una e-mail a marketing@mastinivarese.hockey oppure lasciare il proprio recapito sui servizi di messaggistica Facebook o Instagram.
Il prezzo intero della Card è di 200 euro, il ridotto (under 14 e over 65) è di 140 euro mentre è possibile l’opzione famiglia a 600 euro per due genitori e due figli under 14.

Malfatti racconta i nuovi Mastini: “Più forti in difesa, gruppo affiatato”

I BIGLIETTI PER L’ESORDIO

I Mastini hanno comunicato anche le modalità di vendita dei singoli tagliandi per le gare di campionato a partire da quella di domenica 4 con il Bressanone. I posti a disposizione al palaghiaccio milanese di via dei Ciclamini sono attualmente 300: in vigore l’obbligo di mascherina e di distanziamento. Assistere alla partita avrà prezzi popolari: 10 euro gli interi e 7 euro i ridotti (under 14 e over 65). Il circuito da utilizzare per le prevendite è Liveticket.

DIRETTAVN

I lettori di VareseNews saranno aggiornati in tempo reale sull’andamento di Varese-Bressanone; forniremo infatti le evoluzioni del punteggio all’interno del liveblog #DirettaVN, lo stesso in cui racconteremo live la partita di basket tra Fortitudo Bologna e Pallacanestro Varese.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 02 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore