“Niente da dichiarare” ma nel bagagliaio ci sono 124mila euro

Un cittadino svizzero è stato fermato dai finanzieri a Ponte Chiasso. In auto aveva nascosto diverse migliaia di franchi, euro e dollari in contanti

Ponte Chiasso

Oltre 120mila euro, non dichiarati e nascosti nel bagagliaio. I Funzionari della Sezione operativa territoriale di Ponte Chiasso e militari della Guardia di Finanza del Gruppo di Ponte Chiasso,  hanno fermato al confine un cittadino di nazionalità svizzera diretto in Italia.

Alla domanda di rito, volta a conoscere se trasportasse denaro, il passeggero ha risposto negativamente, ma dal controllo eseguito nel bagaglio e tra gli effetti personali è stato trovato del denaro contante in diversi tagli e valute (franchi svizzeri, euro, dollari), per un controvalore complessivo di oltre 124.000 euro.

Ai sensi della normativa vigente (D.Lvo 195/2008), i Funzionari e i militari operanti hanno quindi sottoposto a sequestro amministrativo il 50% del denaro contante che si è tentato di trasferire indebitamente, oltre la soglia consentita dalla legge, pari a 59.606,27 euro. L’attività di servizio in argomento si inquadra in un più ampio e costante dispositivo di prevenzione posto in essere dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e dalla Guardia di Finanza ai valichi di confine italo-svizzeri, a presidio della legalità e per garantire il rispetto della normativa relativa alla circolazione transfrontaliera di capitali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore