Rodari torna a leggere sotto il lampione di casa sua

Inaugurata sabato mattina la scultura dedicata allo famoso scrittore che ha vissuto 17 anni in paese; l'opera posizionata dove lui si metteva a leggere cercando la luce del lampione

Omaggio a Rodari a Gavirate

Omaggio a Gianni Rodari a Gavirate. Inaugurata sabato mattina, 24 ottobre, la scultura che è stata posizionata sotto l’appartamento dove il famoso scrittore ha vissuto per 17 anni, da quando ne aveva 9, tra il 1930 e il 1947. All’inaugurazione della scultura erano presenti una trentina di cittadini, con l’assessore Enrico Brunella che ha introdotto la cerimonia. Presenti anche gli autori Alberto Frigo e Cesare Sgherbini. Inoltre, è stata distribuita i presenti una copia monografica di “Menta e Rosmarino”, interamente dedicata a Gianni Rodari.

Galleria fotografica

Omaggio a Rodari a Gavirate 4 di 6

«È un giorno importante per noi – ha spiegato l’assessore -. È l’occasione di ringraziare Gianni Rodari, nostro concittadino, un grande bambino e un grande uomo. Quando l’amministrazione comunale, per ricordordarlo, ha pensato di lasciare un segno davanti alla casa dove ha abitato con la famiglia, ho subito accolto questa proposta. Rodari era un ragazzo che scendeva a leggere sotto un lampione e con questa scultura rendiamo omaggio proprio a questo suo modo di vivere la lettura. Al di là del fatto che la sua produzione sia etichettata come letteratura per l’infanzia, quella di Rodari è una grandissima letteratura che parla ai bambini, che aiuta a crescere il bambino che è in ognuno di noi. Abbiamo pensato quindi di rimettere quel bambino a leggere sotto quel lampione».

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 24 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Omaggio a Rodari a Gavirate 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Vinx

    ” l’opera posizionata dove lui si metteva a leggere cercando la luce del lampione” proprio lì, si li dove visse per 17 anni…
    Ecco per chi non sapesse dove quel “li” sia, posso dirvi che è in centro, in via XXV Aprile. Non che Gavirate sia chissà quale metropoli però un indirizzo aiuta. ;-)

Segnala Errore