“Scintille” al Sociale: si riparte dal “Gatto con gli stivali”

La tradizionale rassegna di teatro per bambini a cura di Progetto Zattera propone 3 spettacoli autunnali a partire dal 25 ottobre

Teatro Zattera

Il Teatro Sociale di Busto torna a fare “Scintille”, la tradizionale rassegna per bambini a cura di Progetto Zattera che apre la stagione autunnale domenica 25 ottobre alle ore 16.30 con una rivisitazione della favola classica di Perrault “Il gatto con gli stivali”, raccontata a due voci e ambientata in un mondo di fantasia molto particolare in cui il Gatto, l’Orco Rodrigo, il principe Filippo e la Regina Massimiliana compaiono dalle scatole di cartone di un trasloco. Gli spettatori vengono coinvolti ed entrano nel racconto catturati dal gioco del teatro. (per prenotazioni compilare il modulo a questo link.

“Siamo emozionati perché questo spettacolo rappresenta il nostro rientro in teatro dopo il lockdown e i tanti eventi estivi cui abbiamo partecipato, sino a settimana scorsa, sempre all’aperto – racconta Martin Stigol, l’anima, assieme a Noemi Bassani di Progetto Zattera Teatro – Naturalmente la sicurezza nostra e del nostro pubblico viene prima di tutti. Il Sociale si è attrezzato per garantire la sicurezza di tutti e anche la continuità di una proposta culturale per bambini sempre attesa, com’è Scintille, ma siamo pronti a fermarci al primo segnale di stop delle autorità”.

La rassegna prevede un appuntamento al mese, sempre la domenica pomeriggio alle 16.30 per un totale di tre spettacoli, tutti adatti a bambini dai 4 anni in su con biglietto unico a 7 euro.
Il secondo appuntamento in calendario è per il 15 novembre con “Il rapimento della principessa Gisella”, che si risolverà in un grande amore dopo momenti di disperazione e grandi combattimenti, sempre molto divertenti.

Infine il 20 di dicembre la breve rassegna autunnale si chiude con una versione particolarmente apprezzata di Pinocchio, vincitrice del premio “Ribalte di fantasia” nel 2018. Sul palco attori, pupazzi e ombre si amalgamano e si supportano l’un l’altro in un poetico allestimento dove trovano posto sia il Pinocchio televisivo di Comencini che l’originale di Collodi.

L’iniziativa è sostenuta da Fondazione Comunitaria del Varesotto.
Il Teatro Sociale è in via Dante Alighieri 20, a Busto Arsizio.
Per maggiori informazioni e prenotazioni contattare i promotori al 349 3281029 oppure prenotazionesociale@libero.it.

di
Pubblicato il 20 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore