Attività sulla rete idrica, possibili limitazioni tra Luvinate, Casciago e alcune vie di Varese

Lereti comunica che tra la notte di mercoledì 2 dicembre e la mattina di giovedì 3 potrebbero verificarsi possibili momentanee limitazioni nel servizio di distribuzione

rubinetti

Dalle 22 di mercoledì 2 dicembre fino alle 5 del giorno seguente, giovedì 3, le attività sulla rete idrica potrebbero comportare momentanee limitazioni nel servizio di distribuzione tra Luvinate, Casciago e parte di Varese.

A comunicarlo è la società Lereti a proposito dei lavori ai fini dello studio di efficientamento della rete di distribuzione del comparto Luvinate Casciago Morosolo.

Le vie interessate a Varese sono le seguenti:

  • Via Ettore Ponti;
  • Via Miralago;
  • Via San Candido;
  • Via Premeno;
  • Via Mottarone;
  • Via Della Fratellanza;
  • Via Santorre di Santarosa;
  • Via del Riveccio;
  • Via Gavinana;
  • Via Duca degli Abruzzi;
  • Via Centurione Scotto Vittorio;
  • Lungolago di Calcinate (da incrocio via degli Abruzzi sino al confine con Gavirate);
  • Via al Lago;
  • Via dei Pescatori;
  • Via C. Maggiora;
  • Via dal Molin.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.