Gadda (Iv): “Va garantita la filiera dei prodotti natalizi nelle zone rosse”

La deputata varesina di Italia Viva accende l'attenzione su questo settore: "Impedire di lavorare in questo periodo a chi fa parte della filiera legata agli articoli natalizi significa vanificare il lavoro di un intero anno"

Natale

«La chiusura in zona rossa dei negozi tradizionali che vendono addobbi e articoli natalizi, oppure il divieto di vendita di tali prodotti all’interno di esercizi commerciali già aperti per altre categorie merceologiche come ad esempio i centri di giardinaggio, sta creando un grave danno alle nostre aziende e un indebito monopolio alle grandi piattaforme online».

Ad accendere l’attenzione sulla situazione delle attività che hanno come oggetto specifico addobbi e prodotti natalizi è la deputata varesina di Italia Viva Maria Chiara Gadda: «E’ urgente che il Governo si faccia carico del grido di allarme di questa filiera, non soltanto inserendo un’apposita norma nel prossimo Dpcm di inizio dicembre ma anche valutando se intervenire prima con una circolare che permetta a questi esercizi di potere vendere tali prodotti nell’unico periodo dell’anno in cui hanno mercato. Conoscendo la sensibilità del ministro dello Sviluppo economico Patuanelli, confido in una celere risponda alle sollecitazioni delle associazioni di settore»

Un risposta non celere potrebbe compromettere tutta la filiera: «Impedire di lavorare proprio in questo periodo a chi fa parte della filiera legata agli articoli per le festività natalizie significa vanificare il lavoro di un intero anno, anche perché questi negozi concentrano il proprio lavoro in un mese all’anno, da metà novembre in poi. Occorre dare indicazioni chiare per evitare che si ingenerino equivoci con le autorità deputate al controllo sul territorio e per fare in modo che non ci siano disparità di trattamento sul territorio nazionale. Mi auguro che arrivino risposte al più presto», conclude Maria Chiara Gadda.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.