Iniziati i lavori per il bagno del Centro del Riuso di Malnate

L'opera è stata fortemente richiesta dai volontari che gestiscono il Centro, che appena finiti i lavori - emergenza sanitaria permettendo - potrà riaprire

centro del riuso malnate

Anche se con qualche settimana di ritardo rispetto alle previsioni – giustificabili con l’emergenza sanitaria – sono iniziati i lavori per la realizzazione di un servizio igienico al Centro del Riuso di Malnate.

Questa opera era stata fortemente richiesta dai volontari delle associazioni che gestiscono il centro, che negli anni di lavoro ha aiutato la comunità malnatese.

Terminati i lavori, quindi – se l’emergenza sanitaria lo permetterà – il Centro del Riuso potrà quindi riaprire l’attività nella sede di via Tre Corsi.

«L’Amministrazione – ha spiegato il sindaco Irene Bellifemine – provvederà all’allacciamento della fognatura, acqua potabile ed energia elettrica. Il Centro del Riuso si occuperà della posa della struttura prefabbricata. Le sinergie territoriali sono sempre vincenti. Un ringraziamento all’assessore  Davide Feleppa e a Ignazio Gallo, responsabile del Centro del Riuso».

Centro del Riuso ancora chiuso. “Per riaprire serve il bagno”

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.