Le fiabe al citofono piacciono, domenica si fa il bis con i cantastorie de “Il villaggio in città”

Ha riscosso successo l'iniziativa lanciata domenica scorsa e sono state oltre una decina le famiglie che hanno contattato questi "sognatori al citofono". Si replica

Domenica 29 novembre il noto burattinaio e animatore bustocco Elis Ferracini, insieme alla cooperativa “Il Villaggio in Città”, ha deciso di replicare l’iniziativa che domenica scorsa li ha visti girare per la città, da un condominio all’altro e da un citofono all’altro, per leggere le fiabe di Gianni Rodari al citofono ai bambini costretti a casa dalla quarantena.

Le “fiabe al citofono” scaldano il cuore dei piccoli in quarantena a Busto Arsizio

L’iniziativa, lanciata con poco anticipo venerdì pomeriggio, ha riscosso subito un certo interesse e sono state oltre una decina le famiglie che hanno contattato questi “sognatori al citofono” alla cooperativa per far raccontare una fiaba al proprio bambino. Non solo: sembra che gli organizzatori siano riusciti ad attirare altri volontari pronti a leggere fiabe ai bambini che lo desiderano.

Per questi motivi l’iniziativa, pensata per il centenario della nascita di Rodari e per la Giornata dei diritti dei bambini, verrà ripetuta domenica 29 novembre sempre nel comune di Busto Arsizio e limitrofi. Per prenotarsi basterà scrivere alla mail venerdì@villaggioincitta.it.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.