Obiettivo 2 mila vaccinazioni, la grande campagna antinfluenzale a Fagnano Olona

L'assessore Moltrasi fa il punto sulle azioni messe in campo per raggiungere tutti coloro che hanno necessità di farlo subito e ringrazia i tanti che stanno lavorando per questo obiettivo

vaccinazioni fagnano olona

Prosegue la campagna di vaccinazione anti-influenzale dei cittadini fagnanesi. L’assessore ai Servizi Sociali Gabriele Moltrasi è soddisfatto di come stia funzionando l’organizzazione in paese e nelle scorse settimane i primi vaccini sono stati destinati a soggetti fragili o allettati, dai medici di medicina generale operativi sul territorio fagnanese.

Quest’anno, come noto, è molto ampia la platea di soggetti invitati dalle autorità sanitarie a vaccinarsi contro l’influenza stagionale, al fine di ridurre al minimo la sovrapposizione con la seconda ondata di contagi da Covid-19. «A Fagnano sono circa 2000 le persone alle quali, seguendo le indicazioni sanitarie regionali, verrà garantita la vaccinazione gratuita in queste settimane (più del 15% della popolazione) – spiega Moltrasi -. È evidente che viviamo giorni complessi, in cui non è scontato trovare le risorse per offrire servizi all’altezza della domanda crescente e dare risposte alle necessità dei cittadini, giorni in cui l’opera dei volontari è ancora più preziosa».

Moltrasi, comunque, ritiene doveroso portare i ringraziamenti dell’Amministrazione Comunale al dottor Marino Dell’Acqua, Direttore Socio-Sanitario di ASST Valle Olona «che ha seguito fin dai primi passi il progetto della campagna vaccinale di Fagnano, non facendo mai mancare la collaborazione di ASST, anche mettendo a disposizione personale sanitario esperto per l’accoglienza e lo svolgimento delle pratiche – e prosegue -; il nostro grazie va anche agli 8 medici Mauro, Navarra, Passamonti, Puricelli, Sciocco, Testolin, Torri e Zanoli che sono il cuore di questa campagna vaccinale; ai Servizi Sociali del Comune che hanno lanciato un’intensa campagna informativa e calendarizzato in pochi giorni quasi 1.500 appuntamenti; al Comandante della Polizia Locale Bertola e al coordinatore della Protezione Civile cittadina Zonin che, coordinando il lavoro di decine di volontari, hanno allestito presso l’Area Feste una struttura ricettiva in grado di accogliere e gestire il flusso dei pazienti garantendo il rispetto dei protocolli sanitari, in un ambiente confortevole e funzionale alla complessa procedura di somministrazione dei vaccini».

Moltrasi segnala anche che tra i collaboratori c’è anche un cittadino beneficiario del Reddito di Cittadinanza che, grazie allo specifico Progetto di Utilità Collettiva avviato dal Comune, può destinare alcune ore di servizio alla collettività: «Un personale ringraziamento va poi alla Farmacia Comunale per aver messo a disposizione della Protezione Civile gratuitamente una sedia a rotelle in caso di eventuali necessità presso la struttura» – conclude l’assessore.

Un lavoro di squadra, sorretto dai pilastri del volontariato e della professionalità, che «sta garantendo un grande servizio per i cittadini fagnanesi, come pochi altri comuni stanno riuscendo a fare». A valle della campagna vaccinale, l’amministrazione valuterà la possibilità di mettere a disposizione la struttura per ulteriori iniziative volte a fronteggiare l’emergenza sanitaria.

Moltrasi ricorda infine che «per i fagnanesi over 65 il vaccino è raccomandato e gratuito, sarà possibile prendere appuntamento con il proprio medico esclusivamente online dal sito del Comune (www.comune.fagnanoolona.va.it) oppure tramite numero telefonico 3351028899 nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00 (solo per chi realmente non avesse dimestichezza con gli strumenti informatici al fine di non intasare la linea). Altri soggetti aventi diritto alla vaccinazione gratuita, diversi dagli over 65, possono invece rivolgersi direttamente al proprio medico al fine delle opportune valutazioni.

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.