Paolo Ciavarella nominato coordinatore Italia Viva per il Gallaratese

"Continua il nostro percorso di radicamento nella provincia di Varese" ha spiegato Giuseppe Licata, Coordinatore Provinciale del partito di Matteo Renzi

Paolo Ciavarella

Italia Viva continua il proprio percorso di radicamento nella provincia di Varese e per l’area del Gallaratese abbiamo scelto Paolo Ciavarella quale Coordinatore Territoriale”. Così Giuseppe Licata, Coordinatore Provinciale di Italia Viva, che continua: “Ciavarella è un apprezzato professionista, persona di grande esperienza politica, che ha partecipato attivamente in questo primo anno alla crescita di Italia Viva nella nostra provincia. Sono convinto sia la persona più indicata per rappresentare e coordinare le attività di Italia Viva in un territorio complesso, di grandi potenzialità sotto il profilo della crescita economica, e proprio per questa ragione troppo spesso teatro di episodi di ingerenze indebite di gruppi occulti, finanche la criminalità organizzata, nelle dinamiche politiche”.

Paolo Ciavarella che viene dal mondo moderato, ma da anni senza militanza attiva, riscoperta con Italia Viva, così commenta la sua nomina: ”Sono molto onorato di questo incarico, che mi dà l’opportunità di poter contribuire al bene del territorio in cui vivo e lavoro attraverso un partito che mette valori come la competenza, l’ascolto e la concretezza al centro della propria linea politica. Sono già al lavoro per incontrare gli iscritti e avviare un dialogo con altre forze politiche locali, anche nella prospettiva delle prossime elezioni comunali, particolarmente nel Comune di Gallarate, dove andremo presto a valutare le migliori modalità del nostro impegno a favore della città”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.