ascolta le notizie del giorno

Pellicini: “La Provincia chiude la procedura di pre-dissesto, un risultato esemplare”

Con queste parole il Coordinatore Provinciale di FDI Andrea Pellicini commenta l'avvenuto risanamento del bilancio di Villa Recalcati

andrea pellicini

“Con la chiusura della procedura di pre-dissesto della Provincia di Varese, il Presidente Emanuele Antonelli, i Suoi Consiglieri e tutti i dipendenti dell’Ente hanno dimostrato come le istituzioni, lavorando seriamente, possano ottenere risultati esemplari”. Con queste parole il Coordinatore Provinciale di FDI Andrea Pellicini commenta l’avvenuto risanamento del bilancio di Villa Recalcati.

“Antonelli è riuscito a trasformare la Provincia in un modello gestionale, moltiplicando anche gli investimenti sul territorio. Nel complesso, la coalizione di Centrodestra non si è persa nelle futili polemiche del passato del Partito Democratico, ma ha voluto dimostrare con i fatti la propria capacità amministrativa. Al Presidente Antonelli e al Consigliere Provinciale Beppe Martignoni, punti di riferimento di Fratelli d’Italia, vanno i più sentiti ringraziamenti per l’ottimo lavoro compiuto”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.