Riaperture, scuole, trasporti: il sindaco di Varese chiede un tavolo permanente per pianificare le prossime mosse

Galimberti: «Pianificare da subito qualsiasi possibile riapertura per non vanificare i sacrifici dei varesini»

Davide Galimberti sindaco di Varese

«Qualsiasi tipo di riapertura che si dovesse prospettare nelle prossime settimane andrà studiata e pianificata nel minimo dettaglio, a partire dai temi dei trasporti e della scuola. Se dovessero esserci i presupposti sanitari per allentare le misure dovrà essere fatto sotto la supervisione delle autorità sanitarie e con un grande impegno da parte di tutte le istituzioni». Questo il commento fatto dal sindaco Davide Galimberti durante l’incontro del comitato per la sicurezza che si è svolto questa mattina. Presenti oltre al sindaco di Varese, Busto Arsizio, Gallarate e Saronno, il Prefetto, Ats, i Direttori degli ospedali di Varese e Busto Arsizio e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali.

«Ho chiesto che venga istituito un tavolo permanente per impostare tutti gli scenari possibili, anche quelli di un allentamento delle misure in vista del Natale – ha spiegato il sindaco durante l’incontro – Dobbiamo da subito pianificare le migliori azioni, e gli interventi concreti, per alcuni ambiti essenziali ad una ripresa in piena sicurezza, così da evitare o ridurre l’impatto  di una terza ondata. Con un’attenta supervisione del Prefetto e delle autorità sanitarie. I sacrifici che tutti i varesini stanno compiendo in queste settimane non possono essere vanificati. Dobbiamo farci trovare pronti ad ogni possibile scenario adottando tutte le misure per farlo in sicurezza. Dovremo convivere con il virus per parecchi mesi quindi costruiamo un progetto provinciale di convivenza».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 19 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.