Rifiuti abbandonati nei boschi: trovati i responsabili, multati e denunciati

Le indagini della polizia locale hanno permesso di individuare i responsabili dell'abbandono. Il sindaco Tamborini: "Il lavoro messo in campo da tempo per il controllo del territorio, finalmente ha portato buoni frutti"

rifiuti abbandonati

Il Comando di Polizia Locale, dopo mesi e lunghe indagini, ha individuato e denunciato i responsabili degli abbandoni dei rifiuti nei boschi del comune di Mornago. Per un comune esteso e immerso nel verde come quello di Mornago, il fenomeno assume connotati ancora più gravi e non passa giorno che gli incivili gettino rifiuti sul nostro territorio.

«Il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti nei boschi, con il tempo è divenuta una pratica sempre più frequente sul nostro territorio – afferma il consigliere Luciano Caruggi – e da tempo l’amministrazione comunale ha acquistato alcune foto trappole per contrastare questa pratica». Oltre a provocare un danno ambientale, l’abbandono abusivo dei rifiuti è un costo che il comune, e quindi tutti i cittadini, sono chiamati a sostenere. «Il lavoro messo in campo da tempo per il controllo del territorio, finalmente ha portato buoni frutti – afferma il sindaco Tamborini Davide – e grazie al lavoro sinergico degli operatori ecologici e della Polizia Locale di Mornago sono stati individuati e denunciare per reati ambientali i responsabili».

I colpevoli dovranno rispondere di abbandono di rifiuti, secondo quanto previsto dal testo unico sull’ambiente, che prevede una sanzione che vanno da 2.600 € a 26.000 € e una responsabilità penale, con pena detentiva da 3 mesi ad un anno. Ma non finisce qui, l’amministrazione comunale, sta studiando di impiegare sul territorio per contrastare il degrado ambientale una progettualità finalizzata ad intensificare i controlli in un’ottica di sistema integrato di sicurezza urbana, con la collaborazione delle associazione di volontariato e dei cittadini. «Il patrimonio naturalistico in cui viviamo deve essere salvaguardato, soprattutto dalla negligenza e dalla inciviltà dei soggetti – conclude il sindaco Tamborini Davide – che abbandonano indiscriminatamente i rifiuti, a volte solo per pigrizia ma soprattutto per mancanza di senso civico».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.