Un’altra vittoria per Viola Valli: entrerà nella “Hall of Fame” del nuoto di fondo

La 48enne di Varese vinse ben 4 titoli mondiali assoluti in carriera e tante altre medaglie internazionali: nel 2021 entrerà a far parte degli "immortali" della sua disciplina sportiva

viola valli nuoto

Un riconoscimento dovuto per una grandissima atleta varesina che solo per “colpa” dei tempi non è stata consacrata dalla gloria olimpica. Viola Valli, oggi 48enne, si prepara a entrare nella “International Marathon Swimming Hall of Fame”, ovvero l’organismo che celebra eternamente gli atleti, i personaggi e le manifestazioni che hanno fatto la storia del nuoto sulle lunghe distanze. (foto Federnuoto)

Valli entrerà a pieno titolo con la “classe 2021” (il sistema di ingresso è molto americano e ricalca quello della Hall of Fame più famosa, quella dedicata alla pallacanestro con sede a Springfield in Massachusetts) forte delle sue grandi vittorie ottenute sulle grandi distanze. L’atleta di Velate, cresciuta nella Varese Olona Nuoto (VON) e poi passata alla Snam di San Donato vanta infatti un palmares meraviglioso, con quattro titoli mondiali assoluti tra Fukuoka 2001 (5 e 25 Km) e Barcellona 2003 (5 e 10 Km) a cui si aggiungono 4 ori, 3 argenti e un bronzo ai mondiali in acque libere, un oro e un argento europei, solo per citare i successi principali.

La sfortuna di Viola è stata quella di aver raggiunto la maturità atletica prima che il nuoto su lunghe distanze entrasse a far parte dei Giochi Olimpici: la prima volta è stata infatti a Pechino 2008 (Valli si era ritirata tre anni prima), con l’Italia sul podio sia a Londra grazie al bronzo di Martina Grimaldi, sia a Rio de Janeiro con l’argento di Rachele Bruni.

Le sue vittorie nelle acque di tutto il mondo la portarono, anni fa (era il 2003), a ricevere dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi l’onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana. Ora la grande soddisfazione di essere ammessa alla Hall of Fame con una cerimonia che si terrà il prossimo anno anche se ancora con sede da definire.

Oltre a Viola Valli nel 2021 per il nuoto italiano ci sarà anche l’ammissione della celebre gara Capri-Napoli: in passato invece entrarono nell’arca della gloria il giornalista Lello Barbuto, l’organizzatore (proprio della Capri-Napoli), Luciano Cotena, i nuotatori Paolo Donaggio, Martina Grimaldi, Enrico Tiraboschi e Giulio Travaglio e l’ex ct Massimo Giuliani.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.