50 mezzi e 250 tonnellate di sale, il piano antineve del Comune di Varese per pulire strade e marciapiedi

Il sindaco Galimberti: «L'azione delle squadre in campo ha funzionato e in città non si sono registrati eccessivi disagi. Ora attenzione al ghiaccio e, chi può, aiuti a spalare i marciapiedi di fronte alla proprietà private»

Varese sotto la neve: 28 dicembre 2020

Venti centimetri in città e anche 30 nei quartieri più alti di Varese. La neve ha coperto il capoluogo cadendo per tutta la scorsa notte e cessando solo intorno alle 12 di questa mattina. Già alle ore 20 del 27 dicembre la macchina operativa del piano neve comunale è entrata in azione con la prima salatura preventiva delle strade.

A partire dalle ore 4 di questa notte poi, cinquanta i mezzi hanno continuato ad operare fino al primo pomeriggio, spalando la neve dalle strade e spargendo sale e sabbia. Dal primo pomeriggio 25 trattori stanno proseguendo con gli interventi nelle vie secondarie. In totale, dalla serata di domenica sono già stati sparsi in città oltre 250 tonnellate di sale e i mezzi hanno incessantemente percorso i duecento chilometri di strade varesine. Non solo strade però perché dalle 8.30 di questa mattina sono partite anche le operazioni di sgombero della neve sui principali marciapiedi della città. Intervento questo che proseguirà anche nei prossimi giorni.

«Sono state ore intense – spiega il sindaco Davide Galimberti – Varese si è svegliata questa mattina sotto una forte nevicata. Da domenica sera le squadre operative hanno lavorato duramente per ridurre gli inevitabili disagi che la neve provoca. La situazione però è rimasta sempre sotto controllo grazie all’impegno degli uomini in campo e la viabilità principale non si è mai fermata. Ora continueremo con gli interventi sulle strade secondarie e siamo già al lavoro anche sui marciapiedi. Chi può faccia la propria parte spalando almeno i marciapiedi che si affacciano sulle proprietà private. Nonostante i tanti sforzi necessari in queste giornate però, la nostra città ricoperta di neve ha sempre un fascino immenso».

«In città sono caduti fino a 20 centimetri di neve in poche ore – afferma l’assessore Andrea Civati – in alcuni quartieri alti di Varese si sono raggiunti anche i 30. Il lavoro delle squadre in campo ha evitato però ripercussioni sulla viabilità e ora siamo al lavoro anche sui percorsi pedonali. La prossima fase è ora quella di evitare la formazione del ghiaccio. Per questo già da stasera i mezzi torneranno operativi per spargere altro sale su strade e marciapiedi».

A partire da questa sera dunque verrà effettuata una nuova salatura preventiva sui principali percorsi delle viabilità cittadina. Inoltre, dalle ore 5.00 di martedì 29 dicembre, si provvederà anche alla rimozione della neve da piazzale Kennedy.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.