Anziana svenuta in casa, i Carabinieri di Laveno sfondano la porta a spallate

La donna era sul pavimento e non dava segni di vita. I Carabinieri, arrivati sul posto insieme al personale sanitario, hanno sfondato la porta per consentire i soccorsi medici

Generica 2020

I Carabinieri di Laveno Mombello sono intervenuti questa mattina nella frazione di Cerro per un’emergenza domestica. Attorno alle 11 è stato lanciato l’allarme per una donna anziana che vive da sola e non non rispondeva alle chiamate dei vicini.

E’ stata proprio una vicina di casa ad allertare il 118. I Carabinieri sono arrivati sul posto insieme al personale sanitario e per consentire i soccorsi medici hanno sfondato la porta a spallate.

All’interno dell’appartamento la donna, 89 anni, era sdraiata sul pavimento e non dava segni di vita.

La tempestività dei soccorsi e il deciso intervento dei Carabinieri hanno permesso di intervenire in tempo. La donna è stata rianimata e poi trasportata in elisoccorso all’Ospedale di Cittiglio, dove si trova ricoverata in condizioni non gravi.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.