Croazia, sette morti per il terremoto avvertito anche nel Varesotto

La segnalazione da una residente al quinto piano di uno stabile a Castellanza: “Ho visto muoversi tavolo e lampadario"

Generica 2020

Sette moti tra cui una ragazzina di 12 anni e un giovane di 20, decine i feriti. Esercito mobilitato e richiesta di aiuti all’Unione europea.

Il bilancio del terremoto che ha colpito la Croazia nella giornata di martedì si fa più pesante di ora in ora, con centri abitati fortemente danneggiati e persone senza casa.

I media regionali secondo l’agenzia Ansa parlano di gravi danni a Petrinja, con edifici crollati, interruzione di elettricità e linee telefoniche. Il terremoto è stato avvertito in tutta la Croazia ma anche in Serbia e Bosnia-Erzegovina.

Generica 2020

La registrazione dell’evento sismico è stata effettuata anche dai sismografi del Centro Geofisico Prealpino di Varese che ha pure raccolto la segnalazione di una residente di Castellanza che ha avvertito la scossa al quinto piano di un edificio di sei piani totali.

«Mentre ero seduta al tavolo in cucina ho sentito muoversi il tavolo e ho avuto un capogiro. Ho quindi osservato il lampadario e mi sono accorta che si muoveva leggermente così pure come un altro oggetto appeso al soffitto della cucina. Sono andata in sala ed ho visto oscillare leggermente anche il lampadario della sala. Non ho osservato purtroppo altri oggetti ma ho visto cadere della neve da un albero di fronte a casa mia. Il capogiro è durato per un po’»

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.