Duello sulle potature tra l’assessore al Verde e Legambiente: “Perchè contestate gli esperti?”

Prosegue la querelle sulle potature dei viali alberati, iniziata nei giorni scorsi. Legambiente punge su facebook e invita i cittadini a controllare fotografando e l'assessore sbotta: "Ci faremo una mostra nel cortile del Comune"

potature busto arsizio

Continua a suon di post su facebook e comunicati stampa la querelle sulle potature degli alberi sui viali di Busto Arsizio, iniziata nei giorni scorsi e anticipata da una severa critica da parte di Legambiente Bustoverde nei confronti della metodologia seguita dall’assessore al Verde Laura Rogora e prefigurando il pericolo di uno scempio.

Le rassicurazioni da parte dell’assessore Rogora non sono servite a tranquillizzare gli animi in casa Cigno Verde ed ecco che sono comparsi due post sulla loro pagina che tornano sul tema presentando un esempio di potatura fatta male ad un albero di piazzale Solaro e invitando i cittadini a fotografare i lavori eseguiti sugli alberi della propria zona con l’intento di creare una sorta di dossier condiviso dell’avanzamento degli interventi e della loro qualità.

La risposta (piccata) di Laura Rogora non ha tardato ad arrivare: «Chiederò ai responsabili dell’Archivio Fotografico della Città di Busto Arsizio di raccogliere tutte le fotografie che arriveranno su sollecitazione di Legambiente e di organizzare nel cortile del Palazzo comunale una mostra dal titolo: chITAgLIA? Spiego: nonostante l’emergenza sanitaria in atto, noi italiani non perdiamo occasione per confermarci campioni nello sport parlato ma non praticato, siamo tutti commissari tecnici o virologi, senza aver neanche aperto un testo di tattica o un libro divulgativo sui virus. Fuor di metafora, ringrazio Legambiente dell’attenzione che riserva al verde cittadino, però questo comportamento un poco supponente fatico a comprenderlo».

L’assessore sottolinea che alle dipendenze del Comune c’è un agronomo di grandissima esperienza «che oltretutto è stato consulente di Legambiente – e richiedere a normali cittadini che non hanno alcuna competenza botanica di esprimere, attraverso le fotografie, valutazioni sul lavoro di una pattuglia di tecnici estremamente qualificata, pare una provocazione. Accetto le contestazioni a mio carico, non quelle a chi svolge con competenza e professionalità il suo compito».

Così l’assessore al Verde Laura Rogora risponde a Legambiente, che ieri ha invitato a fotografare i lavori di manutenzione straordinaria in atto nelle vie cittadine, ribadendo l’appello a evitare operazioni che potrebbero danneggiare gli alberi.

«Come ho già avuto modo di dire – conclude -, stiamo intervenendo per risolvere situazioni di disagio che perdurano da anni, con l’intendimento di dare ordine e pulizia ai nostri magnifici viali e parchi, rispettando la costituzione e la salute della pianta, migliorando la visibilità notturna – continua Rogora -. Ho letto di interventi in viale Boccaccio che confermo stanno procedendo, mentre al parco Pastore non mi risulta si sia ancora fatto nulla. Chiederò ai miei uffici di facilitare il compito degli aspiranti fotografi naturali, pubblicando giornalmente il calendario dei lavori».

Proprio in funzione di ciò, si avvisa che domani, meteo permettendo, i lavori continueranno lungo il viale Boccaccio.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.