Gli angeli alle finestre del paese, per annunciare il Natale e ricordare i nonni

Un segno da rendere visibile dalle case o anche sulla pagina Facebook: così la Pro Loco lancia un piccolo gesto per Natale

Cavaria con Premezzo

«Facciamo spazio agli angeli». L’appello a Cavaria con Premezzo parte dalla Pro Loco.

«Purtroppo quest’anno non sarà possibile fare l’inaugurazione del presepe, avere i bambini e i canti in piazza. Ma il Natale è più di tutto questo» dice Matteo Pistoletti, presidente del sodalizio cavariese.
«Per chi crede è Qualcuno di piccolo, ma più grande del tempo impegnativo che viviamo. Per chi non crede è il periodo del dono, dell’augurio per l’anno nuovo, del pensiero da fare, o degli amici a cui pensare, e farsi prossimo pur stando lontani: farsi sentire. Vi chiediamo di pensare a noi, pensarvi tra voi, e un prestito. Vi chiediamo un po’ di spazio su: le porte, le finestre, le recinzioni, o nei giardini».

«Angelo significa messaggero, di mestiere annuncia, e poi protegge, e scaccia il male. Il 2 ottobre, giorno degli Angeli Custodi, è diventato la festa dei nonni. Troppi ne sono mancati in questo 2020, ricordiamoli con un Messaggero di cose buone» comtinua Pistoletti.

«Per chi, per mille motivi, non se la sente di mettere un angelo, un decoro qualsiasi va bene». Un appello per rendere visibile questo segno nelle strade di Cavaria con Premezzo: «Riempire il paese di angeli non lo farà diventare un paradiso in terra, però aiuta».

Ma non solo: come già in occasione della festa di San Martino a inizio novembre, anche la pagina Facebook della Pro Loco diventerà luogo di raccolta e condivisione. «Teniamo aperta la nostra pagina per le foto dei vostri angeli, dei vostri decori, dei presepi e degli alberi».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.