La giunta regionale stanzi le risorse per assumere più medici di famiglia

Approvato, in consiglio regionale, un ordine del giorno presentato dal gruppo del Pd regional, che impegna la giunta ad aumentare le risorse per sostituire i 1800 medici che andranno in pensione entro il 2022

Medici

È stato approvato, in consiglio regionale, un ordine del giorno collegato al Bilancio,  presentato dal gruppo del Pd regionale, che invita la giunta a stanziare le risorse necessarie per consentire  alle Agenzie di Tutela della Salute  (Ats) di assumere nuovi medici di base.

«Entro il 2022- spiega il consigliere regionale Samuele Astuti, primo firmatario del documento- in Lombardia saranno andati in pensione 1802 medici di base. Già  oggi i posti vacanti sono 552 e i medici attivi sono costretti a seguire un numero di pazienti troppo alto. Una vera e propria emergenza che, come ha messo purtroppo in evidenza la  pandemia da coronavirus, non consente di realizzare un welfare di comunità, indispensabile per garantire l’assistenza e la cura dei cittadini. Per questo abbiamo chiesto e ottenuto  dalla Regione lo stanziamento delle  risorse necessarie affinchè le Ats possano assumere i medici di base  necessari a  garantire un welfare di comunità costruendo una rete di poliambulatori pubblici. E’ questo un tema centrale  che dovrà essere seriamente affrontato nel lavoro avviato in consiglio  di riscrittura  della legge  23 sulla sanità regionale».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.