La Openjobmetis cerca due punti pesanti contro una Reggio Emilia agguerrita

Biancorossi in casa (domenica 13, ore 18,30) per tornare al successo contro la Unahotels che vuole riscattare il brutto stop di settimana scorsa. Mercato: Varese vicina all'ex romano Beane, una mossa che non convince del tutto

Openjobmetis Varese - AX Exchange Milano 70-96

Senza più i due punti in classifica guadagnati contro Roma, che si è ritirata dal campionato (due punti, tra l’altro, costati il grave infortunio a Jones…), la Openjobmetis è pronta per la seconda partita consecutiva sul terreno amico della Enerxenia Arena, questa volta contro un’avversaria più abbordabile dell’ingiocabile Milano di settimana scorsa. Olimpia che, per inciso, venerdì sera ha perso la partitissima di Eurolega anche per mano di Brandon Davies, ieri pivot ad alterne fortune con Varese e oggi stella del Barcellona.

Domenica 13 dicembre, alle 18,30, la squadra di Bulleri ospiterà a Masnago la Unahotels Reggio Emilia, squadra che ha trottato con una buona regolarità in questa prima parte di stagione, salvo poi perdere in modo clamoroso domenica scorsa con Cremona (56-85 in casa, sbagliando tutto nel tiro pesante). La formazione di Antimo Martino, giovane e valido coach già rimpianto in Fortitudo, ha però già messo in cascina quattro successi in otto gare e si è tolta più di una soddisfazione anche in virtù di un organico interessante al quel la Openjobmetis dovrà guardare con grande attenzione.

In ala forte, in particolare, la Unahotels ha puntato bene su un italiano come Baldi Rossi affiancato dall’ex pistoiese Justin Johnson mentre sotto i tabelloni c’è il solido Frank Elegar. Cominciamo a presentare il confronto tra biancorosse da qui perché, non è un mistero, in quel ruolo Varese parte ad handicap: sarà De Vico a occupare la posizione di ala forte insieme ad Andersson, visti anche i problemi fisici di Ferrero che difficilmente scenderà in campo con la Reggiana.

E proprio l’assetto con De Vico più Ferrero, vicini a Scola e Morse, potrebbe diventare definitivo nei prossimi giorni: scartato Jamil Wilson, giudicato bizzoso e più caro, Varese guarda alla dissolta Roma per portare in biancorosso la guardia-ala Anthony Beane. Una mossa che obiettivamente non ci convince (come detto in passato, la Openjobmetis dovrebbe prima di tutto rafforzarsi nel reparto lunghi) ma che sembra ormai vicina a patto che la società esca – in modo il più indolore possibile – dai contratti in essere con Jones e Andersson. Nel giro di qualche giorno quindi, potrebbe esserci un innesto utile forse a livello realizzativo ma appunto né “arrapante” né determinante: stiamo a vedere.

Intanto, a proposito di esterni, Bulleri dovrà spronare le sue guardie a disputare una partita più solida di quella con Milano dove il solo Douglas si è rivelato all’altezza. Di fronte ci sono il razzente Brandon Taylor, l’ex romano Kyzlink, il bravo Candi e il bomber Bostic che Varese aveva già annusato in passato senza riuscire a metterlo sotto contratto. Inutile dire che i due punti devono essere l’obiettivo per una Openjobmetis che si è ritrovata più indietro del dovuto dopo la rinuncia di Roma e che oggi vede un po’ troppo vicina la zona calda della classifica.

COACH TO COACH

Massimo Bulleri (Openjobmetis Varese) – «La vicenda di Roma fa male a diversi livelli a tutto il mondo del basket e anche all’esterno di esso. Dentro al campionato c’è una differenza forte tra chi ha battuto la Virtus e chi ha perso contro di loro, ma al di là di questo è un peccato che ci troviamo ancora a parlare di società in difficoltà a novembre e dicembre. Negli ultimi vent’anni è accaduto troppo spesso. La nostra settimana è trascorsa abbastanza bene anche se siamo sempre senza Ferrero: meno male è tornato De Vico. Siamo fiduciosi e positivi per domenica anche se troviamo una Reggio che ha ottime potenzialità e che ha fatto ottime partite. L’ultima è andata male e quindi ci attendiamo una squadra agguerrita e vogliosa di riscatto: serviranno grande determinazione e carica agonistica».

Antimo Martino (Unahotels Reggio Emilia) – «Abbiamo un forte desiderio di tornare in campo per disputare una prestazione in linea con quello che abbiamo dimostrato, puntando sull’intensità, sulla mentalità difensiva e sulla capacità di giocare insieme. Tutti questi aspetti ci potranno permettere di essere competitivi su un campo storico come Masnago e contro una squadra che ha un giocatore faro come Luis Scola, che sarà un onore affrontare. Abbiamo però la consapevolezza che la Openjobmetis non è di certo solo Scola. Sarà una gara difficile, che però vogliamo a tutti i costi provare a vincere».

DIRETTAVN

Il match di Masnago sarà raccontato azione dopo azione su VareseNews attraverso il consueto liveblog sportivo del nostro giornale. La diretta è già attiva dal venerdì sera con notizie, statistiche, curiosità e con il sondaggio pre-partita: per interagire si può scrivere nello spazio dei commenti o usare l’hashtag #direttavn su Twitter e Instagram. Per accedere al live, CLICCATE QUI.

CLASSIFICA: Milano 18 (9/0); Brindisi 16 (8/1); V Bologna (5/4), Trento 10 (5/5); Sassari (4/4), Pesaro (4/4), Venezia (4/4), Reggio Emilia (4/4), Cremona (4/4), Treviso (4/4) 8VARESE (3/6), Brescia (3/6) 6; Trieste (2/3), Cantù (2/6) 4; F. Bologna (1/7) 2.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.