Le Ferrovie Autolinee Ticinesi potenziano le corse dal 13 dicembre

Previste nuove corse di bus, al mattino e alla sera anche nei weekend e nei giorni festivi

Le Fart (Ferrovie autolinee regionali ticinesi) potenziano il servizio dal 13 dicembre, giorno in cui entrerà in funzione il tunnel ferroviario sotto il Monte Ceneri, l’ultimo tratto ticinese della Trasversale ferroviaria alpina. Previste nuove corse di bus, al mattino e alla sera anche nei weekend e nei giorni festivi. Più di 140 gli autisti in servizio, 61 i bus.

Due corse in più la sera sulla tratta Intragna Locarno. Tutte le novità sono indicate sul sito www.fartiamo.ch. “Fartiamo” è lo slogan della campagna pubblicitaria che l’azienda ha lanciato in questi giorni per promuoversi.

Le Fart stanno potenziando la rete di trasporto pubblico regionale. È in corso di stampa anche l’opuscolo informativo “Fartiamo”. “Le novità sono molte – ha detto il direttore Claudio Blotti alla testate giornalistiche d’oltreconfine – ma la nuova rete di trasporto pubblico esprimerà il suo massimo potenziale quando tutte le misure e gli interventi programmati saranno utlimati”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.