Le medie di Maccagno attente all’ambiente coi laboratori didattici

Una professoressa racconta l'impegno degli alunni nonostante le difficoltà legate alla pandemia

Generica 2020

Nonostante la difficile situazione causata dall’emergenza sanitaria, la Scuola Secondaria “L. da Vinci” di Maccagno con Pino e Veddasca, sempre attenta alle tematiche ambientali, si dimostra attiva, anche attraverso la realizzazione di laboratori pratici, attuati sempre nel rispetto delle norme anti Covid.

In questi giorni per esempio la classe prima ha lavorato in collaborazione con un educatore della Coop, Oliviero Mazza, ad un progetto “Acqua di casa mia” che a partire dalle abitudini di consumo individuali, ha sviluppato una riflessione sulla filiera dell’acqua in bottiglia e sulle sue implicazioni in termini ambientali, economici ed etici», ha spiegato la professoressa Marzia Malesani.

A scuola per prepararsi alle prossime festività, non mancano semplici, ma eleganti addobbi natalizi grazie alle attività laboratoriali del professor Parini e di tutti coloro (docenti, educatori ed alunni) che hanno voluto partecipare alla realizzazione degli stessi, ma soprattutto si spera che non manchi l’attenzione per le persone più fragili e in difficoltà.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.