È mancato Aldo Racchetti volontario della Protezione Civile di Monvalle e Besozzo

In molti lo ricordano per il suo impegno nel volontariato. Racchetti è scomparso all'età di 63 anni

Generica 2020

Aldo Racchetti è scomparso questa mattina (venerdì 18 dicembre) lasciando un grande vuoto intorno a se. Sono molti i cittadini di Besozzo che piangono l’amico e il collega, per anni impegnato nella Protezione Civile di Monvalle e Besozzo. Il prossimo anno sarebbe diventato il coordinatore del gruppo di Besozzo, ma la malattia di cui soffriva da tempo se l’è portato via all’età di 63 anni.

A lasciare un messaggio in suo ricordo anche il sindaco di Besozzo Riccardo Del Torchio, che sulla pagina Facebook del paese scrive: “Ciao Aldo voglio ricordarti così, sorridente impegnato, tra i ragazzi e insieme alla tua inseparabile collega Erika, a trasmettere i valori della protezione civile. Sei stato un volontario, anzi un amico sincero, onesto a volte ruvido e con la capacità di dire sempre le cose in faccia e mai dietro le spalle. Avevamo tante idee e progetti da dover realizzare insieme, ti prometto che faremo ogni singola cosa che avevamo pensato insieme…il problema è che sarà tutto meno bello”.

«Ho sempre apprezzato la sua passione e le sue competenze. Si è messo a disposizione al servizio della Protezione Civile con grande impegno», sottolinea il sindaco di Monvalle, Franco Oregioni.

I funerali si terranno sabato 19 dicembre, alle 15 nella Chiesa di Sant’Anna a Besozzo Inferiore.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.