Medici e associazioni sulla facciata del Comune, inaugurato il Natale a Castellanza

Anche quest'anno la  facciata di Palazzo Brambilla è stata trasformata in un enorme display video dinamico dove proiettare immagini natalizie in movimento, grafiche 3d e gli auguri di alcuni medici, alunni delle ascuole e associazioni

Natale Castellanza

Anche quest’anno la  facciata di Palazzo Brambilla è stata trasformata in un enorme display video dinamico dove proiettare immagini natalizie in movimento, animazioni, effetti speciali e grafiche 3d. In particolare quest’anno sono state scelte animazioni e musiche natalizie con effetti rinnovati, brevi video realizzati dalle scuole cittadine, da alcune associazioni e presidi ospedalieri del territorio con auguri di Natale e di buon anno, oltre ad una sezione musicale con la partecipazione speciale del musicista internazionale di blues Arthur Miles con brani a tema. Uno spettacolo divertente, magico e calato nella realtà castellanzese con i protagonisti di questo 2020 colpito dalla pandemia.

La proiezione inaugurale del videomapping si è tenuta martedì 8 dicembre in concomitanza con l’accensione ufficiale dell’Albero di Natale che l’Amministrazione Comunale quest’anno installerà al lato del Comune. Mentre davanti alla cancellata è stato posizionato oggi, 9 dicembre, l’albero “ad uncinetto” del Knit Cafè della Corte del Ciliegio

«Abbiamo deciso di proseguire con questa novità molto suggestiva – spiega il sindaco Mirella Cerini – visti i positivi riscontri ricevuti dai castellanzesi gli anni passati. Quest’anno, complice l’emergenza sanitaria da Covid19 che impedisce ogni tipo di spettacolo aperti al pubblico e pertanto l’impossibilità di poter proporre il tradizionale spettacolo di Natale, abbiamo deciso di replicare il videomapping con alcune importanti novità. Una fra tutte ci saranno gli auguri di Buon Natale e Buon Anno dei ragazzi delle scuole, delle associazioni, delle realtà ospedaliere e dei medici del territorio. L’invito a tutti è di passare da Palazzo Brambilla per ammirare questo bellissimo spettacolo, di cui siamo entusiasti, unico nel suo genere e che siamo lieti di proporre ormai come esclusiva Castellanzese».

In più quest’anno c’è la sezione musicale con i brani di Arthur Miles, cantante, pianista, compositore, autore, band-leader, direttore artistico e produttore che vive in Italia dal 1984. Nella sua lunghissima carriera ha effettuato tour in tutto il mondo e ha collaborato di grandi nomi della musica internazionale come, ad esempio, Edwin Starr, Josè Feliciano, Gloria Gaynor, Big Joe Turner, Johnny Otis, Eddie Clean-Headed Vincent, Jimmy Bo Horn e molti altri. La sua grande versatilità si esprime non solo nei generi Blues, Soul Dance, R&B, covers anni ’70 e dance music, generi che lo posizionano tra gli artisti più richiesti in Italia sia come artista dal vivo sia nelle sale d’incisione, ma anche come primo promotore del genere Gospel.

Valeria Arini
valeria.arini@legnanonews.com
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.