“Io, salvato dal Covid anche con gli occhi di medici e infermieri”

La testimonianza di Vincenzo Liardo, noto amministratore locale e dirigente in diversi Comuni dell'Alto Varesotto, curato a Luino e Varese dopo un ricovero durato settimane

medico usca

Gentile redazione,

Finalmente sono tornato a casa. Voglio ringraziare TUTTI gli operatori sanitari i medici, anestesisti, infermieri professionali, operatori socio sanitari fino agli addetti alle pulizie sia dell’ospedale di Luino in cui sono stato due giorni e dell’Ospedale di Varese Hub Covid 3 piano est in cui sono stato 21 giorni.

Ho trovato dei professionisti validissimi ma soprattutto uomini e donne di una umanità infinita. Purtroppo in gran parte ricordo solo i loro occhi essendo loro protetti da tute maschere e occhiali.

Ma quegli occhi mi hanno sempre confortato aiutato sostenuto in ogni momento soprattutto in quelli più difficili quelli più duri dove spesso la paura di non farcela mi assaliva la lontananza dai miei cari mi abbatteva.

Loro ci sono sempre sempre stati. E quegli occhi quelle persone rimarranno per sempre nel mio cuore non li dimenticherò mai. Ho vissuto un’esperienza davvero difficile ma che mi ha reso un uomo migliore.

Ho imparato dalla sofferenza tante cose dal ciglio del baratro con l’aiuto del Padre Eterno di tutti i miei cari e di tanti tanti amici che mi hanno scritto pressoché ogni giorno per farmi sentire il loro affetto ho veramente capito cosa è davvero importante nella vita. E a tutto questo affetto che davvero voglio urlare il mio più sincero e profondo GRAZIE.

Vincenzo Liardo

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.