Scuola Don Rimoldi di Varese, 300mila euro per la riqualificazione

Il Comune ha ottenuto dal Governo in fondi per eseguire la progettazione del plesso di San Fermo. Galimberti: «Progetto condiviso e realizzato insieme alla scuola, ai cittadini e al quartiere»

Sopralluogo media Don Rimoldi

Trecentomila euro per realizzare il grande progetto di riqualificazione della Scuola Don Rimoldi di San Fermo. Un progetto partecipato e aperto ai cittadini per disegnare una scuola moderna, sicura, inserita nel quartiere e con un grande centro sportivo. Una vera eccellenza che si andrà ad unire ad altri interventi effettuati sulle scuole in questi anni tra cui la media Pellico, diventata, grazie ai lavori, tra le prime scuole efficienti e a consumi zero d’Italia. Il finanziamento che il Comune di Varese ha ottenuto dal Governo è stato annunciato oggi dal sindaco Davide Galimberti ma la macchina di progettazione condivisa si è già messa in moto e si sono già svolte le prime riunioni operative.

«A settembre di un anno fa – spiega il sindaco Galimberti – il giorno dell’inaugurazione della nuova scuola Pellico, avevamo detto che avremmo cercato i fondi per riqualificare anche la Don Rimoldi. Oggi questo finanziamento di 300 mila euro è il primo passo di quella promessa che avevamo fatto. Ora grazie a queste risorse potremo creare un progetto stupendo e condiviso con il quartiere, il personale scolastico, i ragazzi e i cittadini. Ancora una volta i progetti diventano azioni concrete grazie alla capacità di questa amministrazione di reperire fondi indispensabili per portare avanti le opere che servono alla città. Ancora una volta poi, mettiamo al centro i quartieri e la valorizzazione degli spazi dei vari rioni».

«L’obiettivo  – prosegue l’assessore ai Servizi educativi Rossella Dimaggio – è quello di realizzare una scuola moderna, sicura ed efficiente; un luogo di vitalità per il rione di San Fermo dove educazione, sport e ambiente potranno essere valorizzati al massimo. Dopo la scuola media Pellico siamo davvero entusiasti di poter portare avanti anche questo nuovo intervento, insieme a molti altri nelle varie scuole cittadine».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.