Un successo la sperimentazione sul deflusso delle acque del Maggiore: e ora si alza il livello

Più che positivi i risultati ottenuti nei 5 anni di sperimentazione. Il tavolo tecnico consolida la futura regolazione del livello da 1,25 mentre a 1,35. Lanciata la proposta di elevare sino a 1,50

lago maggiore

Miglioramento del deflusso ecologico e maggiore quantità di risorsa idrica disponibile in periodi di grave scarsità rappresentano i valori più rilevanti della riuscita sperimentazione coordinata nell’ultimo quinquennio dal Tavolo Tecnico della regolazione estiva del Lago Maggiore.

Nell’incontro online dei principali attori della sperimentazione – guidata dall’Autorità Distrettuale del Fiume Po – i partners dell’iniziativa, a partire dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (che ha verificato periodicamente gli effetti e le dinamiche che incidono anche sulla sicurezza idraulica), hanno analizzato da diverse prospettive i risultati del Tavolo operativo.

Il Segretario Generale Meuccio Berselli ha apprezzato il provvedimento consolidando come regola futura la possibile regolazione del livello del Lago da 1,25 mt a 1,35 mt e ha inoltre lanciato la proposta di avanzare una ulteriore sperimentazione a quota 1,50 mt, naturalmente solo per alcuni brevi periodi dell’anno nei mesi estivi.
Va specificato infatti un elemento idraulico fondamentale e cioè che ogni centimetro di risorsa idrica invasata all’interno del Lago Maggiore nella fascia 100 cm-150 cm sull’idrometro di Sesto Calende corrisponde a circa 2,2-2,4 milioni di metri cubi; pertanto i 35 cm guadagnati arrivando a 135 cm valgono ogni volta si raggiunga quella quota a circa 77-80 milioni di mc.
«Si tratta – sottolinea Berselli – non di volume di acqua, ma di un volume di regolazione disponibile per un utilizzo multiplo utile al territorio, all’ambiente, alla biodiversità e naturalmente all’economia a base irrigua».

Tutti gli articoli sul deflusso minimo vitale del Lago Maggiore

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.