Vaccinazioni contro il Covid da gennaio per 260mila persone in Lombardia

In Lombardia individuati 66 punti per lo stoccaggio dei vaccini che andranno a 260 mila persone: operatori sanitari, ospiti e personale delle RSA

vaccino covid

La macchina organizzativa per la somministrazione dei vaccini anti-Covid è in movimento e ha prodotto i primi indispensabili interventi per la Lombardia. È l’assessore regionale Giulio Gallera ad annunciare i primi passi per la campagna vaccinale che coinvolgerà in questa prima fase 260mila lombardi

«Il dialogo con il Commissario per l’emergenza, che fornirà le dosi e i kit per le vaccinazioni, è aperto e costante -ha detto Gallera-. La popolazione target, in questa prima fase, è stimata in circa 260 mila persone: operatori sanitari, ospiti e personale delle RSA. Dopo una serie di riunioni operative, insieme al Direttore Generale Welfare Marco Trivelli, abbiamo nominato un responsabile tecnico e individuato i 66 luoghi per lo stoccaggio dei vaccini. Il 25 novembre è stata avviata la gara per la fornitura di freezer speciali, capaci di raggiungere i 75 gradi sotto lo zero, per la conservazione dei prodotti. Stiamo acquistando furgoni con frigoriferi per le vaccinazioni nelle RSA e sul territorio».

In ogni caso Gallera spiega anche che «stiamo già ipotizzando le misure per i mesi successivi, quando arriveranno da parte del Commissario ulteriori dosi vaccinali che saranno somministrate a partire dalle fasce più fragili della popolazione».

Solo ieri il Ministro della Salute Roberto Speranza aveva presentato in Senato i piani vaccinali che partiranno appena ci sarà l’autorizzazione di Aifa. Vaccino che sarà gratuito e facoltativo.

La campagna vaccinale contro il SarsCoV2 coinvolgerà 20 milioni di persone

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.