Varese Land of rock ‘n’ roll  fa suonare i suoi musicisti in diretta su Facebook

A partire da giovedì 3 dicembre l'evento in sulla pagina Facebook di Varese Land of Rock 'n' Roll . Tra gli artisti Lorenzo Bertocchini,

Generica 2020

In questo periodo di pandemia in cui quella degli artisti è una delle categorie maggiormente colpita, Varese trova il modo giusto per far suonare i suoi musicisti. In streaming, a partire da giovedì 3 dicembre, nell’ambito di un festival online che a sua volta fa parte di un progetto ancora più grande e decisamente ambizioso: Varese Land Of Rock ‘n’ Roll, che mira al riconoscimento da parte dell’Unesco del Rock ‘n’ Roll come bene immateriale dell’umanità e al gemellaggio tra Varese e Cleveland, Ohio (USA) dove si trova la Rock ‘n’ Roll Hall Of Fame (il museo della memoria della storia del rock). (Nella foto, da sinistra Pino Tuscano, Fiorenzo Croci, Bobby Solo e Luca Guenna)

Ideato dal promoter Pino Tuscano, sostenuto dall’associazione cult Il cavedio e condiviso dall’amministrazione comunale di Varese, promuove l’esibizione in streaming di alcuni musicisti, in questo momento artisticamente disoccupati, che fanno parte di Varese Land Of Rock ‘n’ Roll.

La mission è quella di una Varese che dà spazio e offre possibilità ai suoi artisti. Il concetto che emerge è «la musica è vita, aiutiamo la vita di chi rende possibile la musica», ed è in linea con la lettera partita da Varese nel mese di aprile 2020 al presidente del consiglio Conte e al ministro della Cultura Franceschini.

Nato a Varese, questo movimento ha coinvolto band musicali, singoli artisti, fan club rock e personalità delle istituzioni, trovando adesioni non solo a Varese e in Lombardia, ma anche a livello nazionale e internazionale. «Al Cinema Teatro Nuovo di Milano, durante l’evento “I Miti del rock” – racconta Pino Tuscano – abbiamo proposto l’organizzazione un evento mondiale di tutti i fan club rock del mondo a Milano o Varese».

«La pandemia che in questo 2020 ha scombussolato le vite di molte persone – continua il promoter – ha bloccato anche alcuni progetti, in attesa di tempi migliori.  Ma nessuno può fermare la vitalità e le emozioni del rock ‘n’ roll… Neanche il coronavirus. Per questo abbiamo pensato di mantenere, seppure con modalità adattata alla situazione, il grande Festival che avevamo organizzato a sostegno della musica, e in modo particolare di quella live».

I concerti inizialmente previsti dal vivo si svolgeranno in streaming (dal vivo, sì, ma sulla pagina Facebook di Varese Land of Rock ‘n’ Roll a partire da giovedì 3 dicembre e coinvolgeranno alcuni tra i migliori musicisti della scena varesina. «Malgrado il clima assurdo nel quale andiamo a operare –  sottolinea Tuscano – abbiamo riscontrato lati in qualche modo positivi, da non gettare nell’indifferenza, nell’inerzia e nella tristezza che contraddistinguono da tempo la nostra società. La sinergia che inevitabilmente si creerà fra i vari gruppi unirà tante piccole realtà di una cittadina di provincia. Il nostro sottosuolo cerca la luce e i riscontri si annunciano brillanti visto l’interesse già suscitato negli Usa dall’anticipazione di queste nostre dirette streaming».

IL PROGRAMMA: I primi 4 appuntamenti
Giovedì 3 dicembre, ore 20.50: Pino Tuscano presenta il progetto Varese Land of Rock ‘n’ Roll e a seguire, ore 21: Lorenzo Bertocchini, brani originali e omaggi a Elvis Presley, Bob Dylan e Bruce Springsteen.

Venerdì 4 dicembre, ore 21: Adalberto Zappalà (da Jimi Hendrix a John Fahey);
Sabato 5 dicembre, ore 21: The Blacks (dal blues al rock ‘n’roll);
Domenica 6 dicembre, ore 21: Mimì Lo Capo (Domenico Modugno, la rivoluzione italiana).

I prossimi appuntamenti verranno annunciati a breve sulla pagina Facebook: www.facebook.com/VareseLandOfRockNRoll

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.