Al via la campagna vaccinale anti Covid alla Fondazione Giulio Moroni di Castellanza

La somministrazione del vaccino interesserà tutti gli ospiti ed il personale della struttura

fondazione moroni

Oggi, mercoledì 13 gennaio parte la campagna vaccinale anti-Covid-19 alla Fondazione Giulio Moroni Onlus di Castellanza. «La somministrazione del vaccino – annuncia la dottoressa Alessandra Massironi, responsabile Organizzazione Qualità e Formazione –  Pfizer Biontech interesserà tutti gli ospiti ed il personale della struttura. Si tratta di un ulteriore passo significativo all’interno del percorso intrapreso dalla Fondazione Moroni dall’inizio dell’emergenza sino ad oggi, in ottica di prevenzione e gestione dei rischi correlati al Covid-19».

L’inizio della procedura vaccinale, che si concluderà la prossima settimana, è stato preceduto da momenti di informazione condotti dal personale sanitario della Fondazione nelle scorse settimane a favore degli operatori, degli ospiti e dei loro familiari: «Questa campagna – spiega Massironi – ha determinato l’adesione su base volontaria della quasi totalità del personale, consapevole del valore di questa opportunità e sensibile rispetto all’importanza di condividere una scelta così vitale per il bene collettivo unitamente a quello del singolo».

«Tempestività delle azioni messe in campo già dal febbraio 2020, investimento ingente nelle misure atte a prevenire il rischio delle infezioni, formazione specialistica del personale, hanno permesso alla nostra struttura di governare la situazione. Al centro – conclude la responsabile dell’organizzazione – abbiamo messo la tutela della salute e della sicurezza di ospiti ed operatori che ha garantito la continuità dell’assistenza, in linea con mission ed identità della Fondazione nel dare risposte ai bisogni delle persone anziane fragili, ancor più incisive nelle attuali contingenze. Richiamando quanto di recente affermato da Papà Francesco “Io credo che eticamente tutti debbano prendere il vaccino, è un’opzione etica, perché tu ti giochi la salute, la vita, ma ti giochi anche la vita di altri”, la campagna vaccinale avviata oggi nella nostra Fondazione assume un valore concreto, espressione di vicinanza responsabile e messaggio di speranza a tutta la Comunità».

Valeria Arini
valeria.arini@legnanonews.com
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.