In arrivo i lavori di pulizia dell’alveo del Giona a Maccagno

Un intervento atteso, che riguarderà l'asportazione di 20 mila metri cubi di materiale depositato

Generica 2020

Sono partiti ieri, lunedì al Parco Giona di Maccagno i lavori propedeutici per la pulizia dell’alveo del Giona, lavori finanziati da Regione Lombardia per 800 mila euro, di cui 543.669,11 euro per soli lavori.

Si tratta di lavori attesi per un corso d’acqua che periodicamente si gonfia per via delle forti piogge che colpiscono i pendii della Veddasca.

Il progetto approvato dai dirigenti regionali prevede l’asportazione di 20 mila metri cubi di materiale depositato.

«Un iter complicatissimo, che ha comportato l’espletamento di due gare, dopo che la Ditta che si era aggiudicata la prima rinunciò. Sarà ora l’impresa F.lli Sai srl di Luino a eseguire le opere che, lo ricordiamo, avrebbero dovuto partire la prima settimana dello scorso mese di settembre», spiegano dall’amministrazione. «Appena due giorni prima, la terribile alluvione cambiò radicalmente la quantità (e si parla in termini di migliaia di metri cubi…) dei detriti che si depositarono nel letto del Giona, e si dovette ricominciare praticamente daccapo con un nuovo rilievo».

«Questo intervento è frutto di una lunga battaglia giocata insieme al Pirellone proprio in nome della tranquillità dei nostri concittadini, che non possono vivere con il patema d’animo ogni volta che si verifica una piena. Intanto, Regione Lombardia, per il biennio 2021 – 2022, ha stanziato ulteriori 1.630.000 Euro per le medesime finalità sul Torrente Giona, e questo ci garantisce che, alla fine, il tratto che va dal #depuratore comunale alla foce sarà rimesso a nuovo».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.