Astuti (Pd): “Lega e alleati in Regione non hanno ancora idea di come riformare la sanità lombarda”

In base al documento Agenas Regione Lombardia dovrà rivedere la riforma sanitaria varata nel 2015. Il consigliere Dem: "La riforma va fatta entro quattro mesi e uno è trascorso invano"

samuele astuti

«A un mese dall’invio della nota di Agenas, che boccia senza appello la sanità lombarda, Lega e alleati non hanno ancora un’idea chiara né un percorso condiviso per modificare la riforma del 2015. Quella legge era una sperimentazione e lo si sapeva da cinque anni, i problemi che hanno reso più grave la pandemia in Lombardia sono sotto gli occhi di tutti da ormai dieci mesi, come mai non c’è ancora una proposta di maggioranza? La riforma va fatta entro quattro mesi e uno è trascorso invano, non stiamo iniziando nel migliore dei modi, ancora una volta per responsabilità di una maggioranza che non sa come correggere un modello che ha voluto e difeso per anni, prima di accorgersi che non funzionava».

Lo dichiara il capo delegazione Pd in commissione sanità Samuele Astuti a commento dell’audizione tenuta questa mattina, mercoledì 13 gennaio, con il direttore generale della sanità Marco Trivelli e il vice segretario generale della Regione Luigi Cajazzo in merito al documento Agenas ( Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali) sulla base del quale la Regione Lombardia dovrà rivedere la riforma sanitaria del 2015.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.