Il commissario cittadino della Lega Angioy critico sulla questione palaghiaccio

Cristiano Angioy Viglio richiama il sindaco Galimberti ai suoi impegni: “Abbiamo appreso non senza stupore che sulla questione palaghiaccio, dopo tutti questi mesi, non è stato fatto nessun passo avanti"

Come sarà il nuovo palaghiaccio - i rendering del progetto definitivo

«Abbiamo appreso non senza stupore che sulla questione palaghiaccio, dopo tutti questi mesi, non è stato fatto nessun passo avanti –  commenta Cristiano Angioy Viglio, commissario cittadino della Lega – Non solo non si è fatto nulla per garantire una sistemazione provvisoria per gli atleti e le associazioni ma a quanto pare il bando di gestione dell’area dell’antistadio a Masnago non sarà pubblicato a breve. Galimberti pare unicamente intento in una campagna di marketing personale che lo vede commentare qualsiasi episodio fuori dal territorio del Comune, dalla politica americana a questioni regionali.
Voglio però ricordargli – qualora ce ne fosse bisogno – che ha ricevuto mandato dai varesini per risolvere i problemi dei varesini.
Le associazioni sportive stanno subendo, come era ampiamente prevedibile, ingenti perdite economiche e di iscritti e ad oggi il Comune nulla ha fatto per aiutarle.
Come Lega chiediamo quindi che l’Amministrazione e il Sindaco si impegnino ad incontrare le associazioni, garantendo loro degli aiuti concreti, economici e logistici.
Meno slogan, più concretezza – conclude il Commissario cittadino della Lega – sono in gioco il futuro delle associazioni e dei nostri atleti e con loro la vocazione che vogliamo delineare per la Varese del futuro».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.